16 dicembre 2019
ore 10:40
di Carlo Migliore
tempo di lettura
1 minuto, 55 secondi
 Per tutti

Situazione ed evoluzione: L'approfondimento di una saccatura atlantica sul comparto iberico ha richiamato dal nord Africa l'alta pressione sub tropicale che nel corso dei prossimi giorni porterà maggiore stabilità su parte dell'Italia soprattutto sulle regioni meridionali. L'arrivo di correnti più calde in quota e il maggiore soleggiamento favoriranno un sensibile rialzo termico sia nei valori massimi che on quelli minimi della notte e non solo in pianura anzi, a causa del ristagno di umidità nei bassi strati gli aumenti saranno soprattutto in quota con uno zero termico che si porterà ben oltre i 3000m al Centro sud e oltre i 2500m anche sulle Alpi. Vediamo che valori dovremo attenderci per la nuova settimana

Lunedì: Temperature in aumento al Centro Sud con massime fino a 18° nell'entroterra tirrenico e in Calabria, punte di 20° sulla Sicilia. Resiste un leggero cuscino più freddo sulla Val padana con valori in media o solo leggermente superiori ma farà caldo sulle Alpi con zeri termici anche sopra ai 3000m Su Alpi Marittime e Giulie, sopra 3500m in Appennino centro meridionale.

Martedì: Temperature in aumento anche al Nord, soprattutto Triveneto ed Emilia Romagna con massime che finiscono sopra media, resiste un cuscino più freddo sul basso Piemonte con valori in media. Molto mite al Centro Sud con massime fino a 18° su Lazio, Campania, Puglia, Calabria. 20°C in Sicilia. Zeri termici superiori ai 2000-2500m sulle Alpi, sopra 3400m in Appennino.

Mercoledì: Ulteriore lieve rialzo termico al Nord con valori sopra media ormai ovunque anche sul basso Piemonte. Massime sopra media anche al Centro Sud con valori fino a 19° su Puglia e Sicilia. Zeri termici ancora molto elevati ma in leggero calo sulle Alpi e in Appennino.

Giorni successivi: Temperature in graduale diminuzione anche e soprattutto per l'arrivo di piogge più diffuse, dapprima al Centro Sud poi entro il weekend anche al Nord

Per maggiori dettagli previsionali consultate l'apposita sezione meteo Italia.


Per conoscere nel dettaglio lo stato dei mari e dei venti clicca qui.


Per la tendenza meteo consulta le nostre previsioni a medio e lungo periodo.


Segui in diretta l'evoluzione consultando la nostra sezione SATELLITI.


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati