15 ottobre 2019
ore 7:00
di Andrea Colombo
tempo di lettura
2 minuti, 15 secondi
 Per tutti

PIOGGE INTENSE ATTESE IN LIGURIA 
Nella giornata di martedì 15 ottobre, fin dalle prime ore della notte, è atteso un peggioramento del tempo sulla Liguria a causa del transito di una incisiva perturbazione atlantica. Avremo due fasi distinte, una pre-frontale ed una frontale. 

La fase pre-frontale vedrà lo sviluppo di rovesci e temporali su un'area relativamente ristretta del territorio regionale: sostanzialmente la porzione regionale che va da Savona a Genova. Qui si andrà ad instaurare una linea di confluenza dei venti al suolo, la quale si comporterà da innesco per sistemi temporaleschi che avranno scarso movimento, insistendo in loco per più ore. Va da sè che uno scenario di questo genere porta con sè alcuni rischi potenziali, il primo fra tutti rappresentato da accumuli di pioggia che potrebbero rivelarsi molto elevati. Di fatto sarà questa fase - che va dalla tarda serata di oggi al primo mattino di domani - quella che dovrà ricevere maggiori attenzioni, in quanto quella successiva (frontale) sarà senz'altro più estesa ma senza complicazioni legate a precipitazioni insistenti su una singola area. 

Pubblichiamo una nostra elaborazione modellistica ad altissima risoluzione (passo di griglia 1 km) in merito alla possibilità di temporali stazionari e potenzialmente pericolosi sull'area tra Savona e Genova. Il modello del nostro centro di calcolo evidenzia un'area con cumulate complessive superiori ai 100-150mm. Di per sè un valore del genere è ampiamente sostenibile dal territorio ligure, sul quale iniziano a diventare problematiche cumulate superiori ai 200-250mm. Tuttavia il segnale che il modello ci mostra è molto indicativo più che altro sulla possibilità dello sviluppo del sistema temporalesco stesso. La modellizzazione e conseguente previsione delle cumulate è enormemente complicata, e di fatto stimabile soltanto in nowcasting (brevissimo termine) nel caso l'evento poi vada effettivamente a verificarsi. 

La fase frontale si avrà nel corso del mattino e pomeriggio di martedì, dapprima ad ovest e successivamente ad est. Avremo il transito di rovesci e temporali, associati a colpi di vento. La fenomenologia potrà sicuramente risultare a tratti intensa, ma i sistemi temporaleschi avranno una certa vivacità nel loro movimento verso est. Coinvolgeranno le rispettive aree per qualche ora al massimo, per poi lasciare il posto alle prime schiarite sul Ponente già da metà pomeriggio, ed in serata anche sui settori centro-orientali. 

Nella giornata odierna, nel frattempo, l'ARPA Liguria ha emesso un'allerta arancione per alcuni settori della Regione. Ecco il link: CLICCA QUI 

Mercoledì giornata tranquilla, con nuvolosità irregolare che insisterà sul Levante; più Sole sul Ponente. 

Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati