14 ottobre 2014
ore 12:13
di Daniele Olivetti
tempo di lettura
1 minuto, 13 secondi
 Per tutti
Alluvione a Parma
Alluvione a Parma

Dopo Genova anche Parma colpita dall'alluvione. I quartieri a Sud Ovest della città sono stati allagati dall'esondazione del torrente Baganza. Le forti piogge cadute Lunedì in città ma soprattutto in Appennino, hanno ben presto fatto salire vertiginosamente i livelli del Baganza, gli argini non sono stati più in grado di contenerlo.

La zona più colpita è stata quella intorno a Via Po fino alla barriera Bixio, dove acqua e fango hanno raggiunto i piani bassi, danneggiando gli edifici. Sgomberato l'ospedale delle Piccole figlie, crollato il ponte pedonale della Navetta. Allagata anche la centrale Telecom di Parma, fatto che ha creato problemi alle comunicazioni mobili, anche nelle province di Modena, Piacenza e Reggio Emilia.

Scuole chiuse, nessun disperso - Il sindaco Pizzarotti ha ordinato la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado e aggiunge che in città non risultano morti o dispersi. E' stato infatti ritrovato il giovane che Lunedì era stato dato per disperso per diverse ore a Marzolara.

Le Previsioni meteo per i prossimi giorni: Martedì giornata di tregua su Parma, con banchi di nebbia al mattino e qualche nube sparsa.Nuovo peggioramento del tempo tra Giovedì e Venerdì, con fenomeni che potranno risultare anche temporaleschi ma di intensità non paragonabile all'evento precedente. Week-end soleggiato, salvo nebbie, grazie alla ritorno dell'alta pressione. 

LE PREVISIONI METEO ORARIE PER PARMA

Parma come Genova: auto trasportate dalla corrente del Baganza
Parma come Genova: auto trasportate dalla corrente del Baganza

Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati