21 aprile 2019
ore 1:20
di Carlo Migliore
tempo di lettura
2 minuti, 55 secondi
 Per tutti

Come ampiamente annunciato da più giorni la Pasquetta 2019 sarà in parte compromessa. Chi sceglierà di trascorrere fuori casa la giornata potrebbe andare incontro a diversi disagi soprattutto se l'intenzione sarà quella di andare in spiaggia o peggio di recarsi su qualche isola. Tutta la giornata sarà infatti caratterizzata da una forte ventilazione di scirocco che porterà mari molto mossi o agitati con burrasche sul alcuni settori e locali mareggiate lungo le coste esposte. Qui un focus mari e venti per tutta la giornata di lunedì:

Lunedì mattina: Venti tesi o forti sull'Italia con direzione prevalente da SE, intorno E/NE solo sull'alto Tirreno. Le zone a maggior rischio saranno quelle più occidentali, Mar Ligure, Mare di Corsica, Canale di Sardegna, Stretto di Sicilia e Tirreno centro meridionale. Su questi settori raffiche fino a 100km/h con onde alte fino a 5 metri,  mari agitati e anche burrasche al largo e possibili mareggiate lungo le coste esposte soprattutto Sicilia occidentale, Eolie, Cagliaritano e Bocche di Bonifacio. Da evitare gite in barca, ci saranno difficoltà anche con i collegamenti delle Isole, Sardegna in primis ma anche arcipelago Toscano, isole Ponziane, Arcipelago napoletano, Eolie, Egadi. Venti tesi anche sul resto della Penisola con punte di 60km/h sull'Adriatico e 70km/h sullo Ionio. Anche su questi settori massima cautela.

Lunedì pomeriggio: Venti ancora forti o molto forti da E/SE su Mar Ligure, Mare di Corsica, Canale di Sardegna, Stretto di Sicilia e Tirreno centro meridionale. Raffiche fino a 100km/h con mari agitati o burrascosi e possibili mareggiate lungo le coste esposte, onde alte fino a 4-5 metri. Stesse raccomandazioni della mattina per ciò che concerne gite in barca o sulle Isole. Ancora difficoltà con i collegamenti delle Isole, Sardegna, arcipelago Toscano, isole Ponziane, Arcipelago napoletano, Eolie, Egadi. Venti più forti anche sul resto della Penisola con punte di 70km/h sull'Adriatico e 80km/h sullo Ionio. Anche su questi settori massima cautela.

Lunedì sera: la giornata si conclude con venti ancora forti sull'Italia seppur in leggera attenuazione sui settori occidentali. Saranno ancora forti  da E/SE su Mar Ligure, Mare di Corsica, Canale di Sardegna, Stretto di Sicilia e Tirreno centro meridionale. Raffiche fino a 80km/h con mari agitati ancora locali mareggiate lungo le coste esposte. Venti forti anche sul resto della Penisola con punte di 80km/h sull'Adriatico e 90km/h sullo Ionio.

Per maggiori dettagli previsionali consultate l'apposita sezione meteo Italia.


Per conoscere lo stato dei mari e dei venti clicca qui.


Allerte previste nei prossimi giorni: clicca qui.


Temperature previste nei prossimi giorni. Ecco i dettagli grafici.


Per conoscere in tempo reale la situazione del traffico sulle nostre principali strade e autostrade italiane consulta la sezione TRAFFICO.


Guarda le foto che hanno postato i nostri utenti nella galleria, clicca qui.


Sei amante dello sci? Consulta la nostra sezione neve con tutti le informazioni su numero di impianti aperti, altezza neve e tanto altro per tutti i comprensori italiani e non solo.


Scopri quali segreti nasconde la meteorologia leggendo i nostri approfondimenti


Scopri le previsioni meteo animate di 3bmeteo, tutto in uno solo click


Soffri di allergia? Vuoi conoscere la qualità dell'aria. Consulta il bollettino meteo della salute


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati