22 febbraio 2019
ore 0:10
di Lorenzo Badellino
tempo di lettura
1 minuto, 25 secondi
 Per tutti

SITUAZIONE. Le prospettive meteo per la Sicilia sono tutt'altro che buone per l'imminente weekend, a causa dell'irruzione di una massa di aria molto fredda in arrivo dalla Russia che porterà un peggioramento del tempo ed una sensibile diminuzione delle temperature, tanto che il limite delle nevicate si abbasserà fino a quote molto basse.

METEO VENERDì. Dalla Penisola Balcanica inizia gradualmente ad affluire aria fredda che renderà l'atmosfera più instabile, con nubi in aumento e prime piogge entro sera su Messinese e Catanese e fiocchi a partire dai 1400/1500m.

METEO SABATO. Irrompe con più decisione l'aria fredda ed instabile dai Balcani e il tempo subisce un ulteriore peggioramento, con piogge e rovesci in intensificazione dapprima sul versante settentrionale e su quello ionico, ma con fenomeni in intensificazione entro sera ed in estensione a tutta l'isola. Il limite pioggia-neve subirà un vistoso abbassamento in concomitanza dell'irruzione fredda balcanica, tanto che dai 1000/1200m del mattino si porterà fino ai 200/300m in serata. Venti in intensificazione da nord-nordest fino a forti la sera.

METEO DOMENICA. Proseguirà l'afflusso freddo ed instabile dai Balcani anche se il cuore gelido andrà progressivamente attenuandosi, con esso anche lo zero termico tornerà a risalire gradualmente e di conseguenza la quota limite pioggia/neve. Condizioni comunque instabili caratterizzeranno la giornata, con piogge e rovesci che risulteranno più intensi su Siracusano e Ragusano e che nel frattempo inizieranno ad attenuarsi a partire da nord. Limite neve sui 700/900m. Venti forti da nordest con possibili mareggiate sulle coste ioniche centro-meridionali.

Per tutti i dettagli entra nella sezione Meteo Sicilia.

Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati