15 gennaio 2022
ore 16:36
di Federico Brescia
tempo di lettura
1 minuto, 43 secondi
 Per tutti
Gelo e neve sugli USA
Gelo e neve sugli USA

Mentre sul nostro nostro Paese, ma in generale su tutta l'area occidentale del continente europeo, l'alta pressione domina la scena con giornate soleggiate e localmente miti, dall'altra parte dell'oceano l'inverno si sta manifestando nel modo più crudo possibile.

Gli Stati Uniti stanno vivendo giornate gelide, caratterizzate da freddo intenso e locali bufere di neve. Per questo weekend e per l'inizio della prossima settimana è stato emesso un "winter storm warning" su tutta l'area Centro e orientale. Ma cosa sta succedendo e cosa succederà esattamente? Vediamo nel dettaglio.

La risalita di un campo d'alta pressione sugli USA occidentali sta provocando la discesa di una massa d'aria molto fredda di origine canadese sugli stati dell'Est. Le temperature sono crollate vertiginosamente, toccati i -16°C a Boston, -11°C a New York City, -9°C a Filadelfia e a -6°C a Washington. Fino a -25°C / -30°C nel Quebec. 

Non è finita qui, a complicare le cose sarà la neve. Tra domenica 16 e lunedì 17 un sistema perturbato presente al momento sugli stati centrali si muoverà verso Est portando forti nevicate nel Tennessee, Kentucky, aree interne della Carolina del Nord e Sud, Virginia occidentale, Ohio, Pennsylvania, Maryland interno, stato di New York interno e da lunedì anche sugli stati più settentrionali. Su queste zone saranno veri e propri blizzard nevosi che paralizzeranno i collegamenti stradali.

Nevicherà a New York? Purtroppo non basterà il freddo di questi giorni a preparare il terreno per una bella nevicata, questi fronti perturbati in risalita da Sud non sono favorevoli alla neve a New York. Il richiamo di correnti miti da Est-Sudest farà impennare la temperatura anche di 15°C facendo cadere dal cielo della gran pioggia. La dama bianca potrebbe scendere giusto all'inizio per un'oretta, prima che la colonna d'aria diventi sfavorevole a questo tipo di evento. Stesso discorso per le altre aree costiere orientali più a Sud.


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati