1 dicembre 2022
ore 23:49
di Federico Brescia
tempo di lettura
1 minuto, 45 secondi
 Per tutti
Ondata di maltempo nel weekend
Ondata di maltempo nel weekend

Nel weekend è in arrivo una nuova ondata di maltempo, questo a causa di un vortice che verrà a formarsi nelle prossime ore sul Mediterraneo occidentale e che tra sabato e domenica porterà piogge e rovesci diffusi su gran parte d'Italia. La nostra Penisola sarà bersaglio di precipitazioni abbondanti e nevicate sui rilievi. Ci sarà però anche un rialzo termico dato dal rinforzo della ventilazione di Scirocco.

Meteo evoluzione per il weekend
Meteo evoluzione per il weekend

Meteo sabato 3 dicembre: rovesci, anche a sfondo temporalesco, interesseranno tutte le aree tirreniche, specie Liguria, bassa Toscana, Lazio e Campania. Fenomeni localmente intensi anche tra Catanese, Reggino e Catanzarese. Piogge abbondanti su alto Veneto e Friuli. Precipitazioni che finalmente bagneranno anche il Piemonte. La neve cadrà copiosa sulle Alpi occidentali oltre i 700-900m, oltre i 1100-1300m in Appennino. Possibili bianche sorprese fino in collina solo tra Cuneese, Alessandrino, interne del Savonese e del Genovesato occidentale. Vento forte di Scirocco fino a 70 km/h sull'Adriatico e lungo tutto il Tirreno. Tramontana burrascosa sul Centro e Ponente ligure, raffiche fino a 80 km/h. Netto rialzo termico al Sud con punte di 20°C in Sicilia, massime sotto i 6-8°C al Nord.

Meteo domenica 4 dicembre: ancora maltempo in azione sul nostro Paese. Piogge e rovesci su Liguria, Toscana, Lazio e Nord-Est, abbondanti su Spezzino, Versilia e Carnia. Nevicate sulle Alpi oltre i 1200m, sopra i 1500m in Appennino. Locali episodi temporaleschi anche in Puglia e Sardegna. Piogge deboli o moderate sulle pianure settentrionali. Temperature in rialzo su adriatiche e al Sud, massime di 17-20°C tra coste abruzzesi, pugliesi e Siciliane. Leggero aumento termico anche al Nord. Ventilazione che ruoterà gradualmente da Sud-Est a Sud-Ovest e che sarà in calo. Possibile acqua alta a Venezia nelle ore mattutine, da confermare.

Tendenza meteo: lunedì si allontana la fase perturbata ma persisterà parecchia nuvolosità e anche qualche pioggia tra alta Toscana, Lazio e Umbria. Un nuovo peggioramento meteo è atteso a metà settimana.


Seguici su Google News


Articoli correlati