8 dicembre 2019
ore 12:12
di Andrea Vuolo
tempo di lettura
1 minuto, 8 secondi
 Per tutti

LUNEDÌ/MARTEDÌ PIOGGE AL CENTRO-SUD - Due fronti freddi provenienti dal Nord Europa giungeranno in sequenza proprio a inizio settimana sull'Italia determinando piogge e rovesci al Centro-Sud, specie su medio-basso versante adriatico e al Sud, con neve su Appennino centrale fin sotto i 1.000 metri in Abruzzo martedì. Qualche debole pioggia non esclusa anche tra Emilia-Romagna e Nordest lunedì mattina. Temperature in generale diminuzione, freddo al Nord con gelate nelle ore notturne.

TRA MERCOLEDÌ SERA E GIOVEDÌ POSSIBILE NEVE FINO A QUOTE BASSE AL NORD - Un altro rapido fronte freddo giungerà al Centro-Nord tra la fine di mercoledì e la mattinata di giovedì con precipitazioni che potrebbero risultare nevose fino a quote prossime alla pianura grazie anche all'aria fredda accumulatasi in Val Padana nelle due notti precedenti: sarà soprattutto l'Emilia-Romagna la più favorita per i maggiori fenomeni, dove - secondo gli ultimi aggiornamenti - non è da escludere la prima debole imbiancata della stagione anche lungo la Via Emilia; qualche ora di pioggia mista a neve a quote molto basse possibile su Piemonte orientale, Lombardia e Triveneto (specie nella notte su giovedì, ma in rapido miglioramento già in mattinata quando il fronte raggiungerà il medio-basso versante tirrenico causando nuove con piogge e temporali.

 

Seguiranno importanti aggiornamenti.

Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati