Redazione 3BMeteo
30 dicembre 2021
ore 12:47
Redazione 3BMeteo
tempo di lettura
1 minuto, 48 secondi
 Per tutti
Maltempo, alluvioni e vittime in Brasile. Immagine di archivio
Maltempo, alluvioni e vittime in Brasile. Immagine di archivio

SITUAZIONE: Nelle ultime settimane il nordest del Brasile è interessato da incessanti e forti precipitazioni, a causa di un flusso molto umido presente nei medio-bassi strati proveniente da est-sudest. Tale massa d'aria, infatti, scorrendo al di sopra delle acque temperate dell'oceano atlantico equatoriale, ha permesso lo sviluppo continuo di nubi convettive scaricando enormi quantità d'acqua.

L'eccezionalità di tale evento è proprio l'accumulo pluviometrico decisamente fuori stagione. Infatti, nei climi tropicali generalmente il picco delle piogge annuali si concentra tra marzo e giugno. Diverse aree del Sud America e in particolare la Bolivia e il Brasile, da giorni stanno vivendo una severa fase di maltempo con incessanti piogge torrenziali che insistono da diverse settimane. A causa delle forti piogge, infatti, il nord-est del Brasile sembra essere l'area maggiormente interessata da questo evento eccezionale. Solo la provincia di Bahia ha registrato il tragico bilancio di 18 vittime e circa 300 feriti. L'enorme quantità d'acqua caduta negli ultimi giorni, ha causato diverse inondazioni sommergendo letteralmente interi centri abitati e distruggendo migliaia di abitazioni. Secondo la protezione civile di Bahia, circa 58 comuni sono stati dichiarati in stato d'emergenza e 35.000 persone sono state costrette ad abbandonare le proprie case. Inoltre, le alluvioni hanno causato diverse frane e persino il crollo di due dighe: una nella provincia di Bahia e la seconda a Jussiape, costringendo le autorità ad evacuare l'intere aree circostanti. Intanto il governatore Rui Costa ha affermato: "È una tragedia enorme. Non ricordo qualcosa di queste dimensioni nella storia recente di Bahia. Il numero di case, strade e città completamente sott'acqua è veramente terrificante".

Secondo gli ultimi aggiornamenti dalle autorità locali il bilancio si è aggravato portando il numero delle vittime a 20: un uomo di 21 travolto dalle inondazioni e una donna di 33 colpita da una frana. La conta dei danni aumenta di minuto in minuto e con essa anche il numero degli sfollati salito, nelle ultime ore, a circa 60.000. Il servizio meteorologico nazionale avverte che la situazione è ancora instabile e pertanto rimane alta l'allerta alluvioni e frane.


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati