27 agosto 2019
ore 14:18
di Lorenzo Badellino
tempo di lettura
47 secondi
 Per tutti

Quella di lunedì è stata una giornata davvero critica per la Spagna, raggiunta da una depressione atlantica che ha messo in ginocchio mezzo paese. Sono le aree centrali e meridionali quelle che hanno subito le conseguenze peggiori per questa eccezionale ondata di maltempo che oggi, martedì, si è spostata sulle Baleari. Lunedì un violentissimo temporale si è scaricato sulla capitale Madrid, con piogge torrenziali e pesantissime grandinate. Alcune strade della città si sono trasformate in spumeggianti torrenti di acqua, grandine e fango, trasportando verso il basso bidoni della spazzatura e addirittura diverse automobili. Allagamenti diffusi in tutta la città, disagi nella circolazione stradale e black out hanno costretto le autorità a compiere molti interventi.

Quasi contemporaneamente gli effetti della depressione atlantica si sono fatti sentire nel sud della Spagna, per esempio a Campillos, nell'entroterra di Malaga, dove è stato avvistato un tornado sviluppatosi da un'imponente cella temporalesca.


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati