3 marzo 2024
ore 12:28
di Lorenzo Badellino
tempo di lettura
2 minuti, 3 secondi
 Per tutti
Meteo. Focus neve domenica sulle Alpi
Meteo. Focus neve domenica sulle Alpi

Quella di sabato sarà una giornata di attesa, con qualche nevicata debole o moderata sulle Alpi, ma in intensificazione in serata sul settore più occidentale. Si starà avvicinando infatti l'attesissima perturbazione atlantica che entro sera determinerà l'incremento delle nevicate su Alpi Marittime, Cozie e Graie a partire dai 1200/1300m circa. Qualche fiocco cadrà anche sull'Appennino centro-settentrionale oltre i 1400/1500m.

Domenica la perturbazione entrerà nel vivo e darà luogo ad una giornata caratterizzata da nevicate sull'arco alpino, in graduale estensione da quello occidentale a quello orientale. Nel corso della giornata però le nevicate più consistenti interesseranno le Alpi centro-occidentali, mentre risulteranno decisamente meno insistenti su quelle orientali. Il limite pioggia-neve oscillerà intorno a 900/1100m su Piemonte e Valle d'Aosta, a tratti più in basso in concomitanza dei fenomeni più intensi, 1000/1200m in Lombardia, 1300/1500m su Trentino, Veneto e Friuli VG, dove però tenderà ad abbassarsi verso sera, quando i fenomeni si intensificheranno temporaneamente. Entro fine giornata sono attesi accumuli di circa un metro oltre i 2000m in Piemonte su alto Canavese e Val Sesia, circa mezzo metro sul resto delle Alpi Cozie e Graie ma con punte superiori sulle vallate orientali della Valle d'Aosta, sui 15/20cm su Orobie e Dolomiti del Trentino, inferiori altrove.

Su località come Sestriere sono attesi accumuli di circa mezzo metro, 30/40cm a Cervinia, 15/20cm a Bardonecchia, 60/70cm a Gressoney, circa mezzo metro a Cogne, 60/70cm ad Alagna, fino a un metro a Macugnaga, 20/30cm Madesimo, 30/40cm ai Piani di Bobbio, una spolverata a Madonna di Campiglio, nessun accumulo a Cortina, dove pioverà debolmente.

Nevicherà anche sull'Appennino settentrionale con quota neve sui 1400m, in serata fiocchi fin su quello centrale dai 1600m.

Neve lunedì in Appennino
Neve lunedì in Appennino

Lunedì la perturbazione mollerà la presa sulle Alpi, con schiarite in arrivo su quelle centro-orientali e le ultime nevicate fino al primo mattino sul Piemonte occidentale fin verso i 600/800m, poi in giornata tendenza ad esaurimento dei fenomeni. Sarà però la volta dell'Appennino, da nord a sud, con nevicate dagli 800/1000m su quello centro-settentrionale, dai 1000/1200m su quello meridionale. Accumuli di 20/30cm potrebbero depositarsi sui massicci abruzzesi oltre i 1500m, 10/15cm su quelli della Sila. Un po' di neve in arrivo anche sui rilievi della Sardegna oltre i 1000m, su quelli della Sicilia oltre i 1400m.


Segui 3BMeteo su TikTok


Articoli correlati