15 novembre 2022
ore 15:00
di Manuel Mazzoleni
tempo di lettura
2 minuti, 50 secondi
 Per tutti
Mondiali di calcio 2022 in Qatar
Mondiali di calcio 2022 in Qatar

Il campionato mondiale di calcio 2022 o Coppa del mondo FIFA Qatar 2022 sarà la ventiduesima edizione della massima competizione per le rappresentative di calcio maschili maggiori delle federazioni sportive affiliate alla FIFA. Sarà, inoltre, un'edizione ricca di novità assolute: in primis il periodo di svolgimento. Per la prima volta si svolgerà nel periodo autunnale (emisfero boreale) e più precisamente in Qatar dal 20 novembre al 18 dicembre 2022. Sarà altresì l'ultima edizione del torneo a prevedere la partecipazione di sole 32 nazionali, poiché dal 2026 il mondiale verrà esteso a 48 squadre. Sarà altresì il primo mondiale che si svolgerà in un paese a prevalente religione mussulmanae la prima in assoluto in un paese del Medio Oriente. 

Ma perché si svolgeranno nei mesi di novembre e dicembre? La risposta è dovuta al fatto che, svolgendosi il torneo in una zona molto calda, nel periodo estivo le temperature sarebbero proibitive. Ricordiamo che saranno cinque le città che ospiteranno gli otto stadi. Da Nord a Sud rispettivamente: Al-Khor con lo stadio Al-Bayt, Lusail con lo stadio Iconico di Lusail, Doha con lo stadio Al Thumema e lo Stadium 974; Ar Rayyan con lo stadio Education City Stadium, Stadio Ahmed bin Ali e lo Stadio Internazionale Khalifa e per finire Al wakrah con lo Stadio Al-Janoub

Ma vediamo di capire il clima del Qatar, ufficialmente Stato di Qatar. Esso è un emirato del Vicino Oriente, situato in una piccola penisola della penisola arabica. Confina a sud con l'Arabia Saudita ed è per il resto circondato dal golfo Persico. E' uno stato desertico con inverni molto moti ed estati caldissime e soleggiate. A grandi linee esistono due stagioni: una "fresca" da dicembre a febbraio, e una calda da aprile ad ottobre (una caldissima da maggio a metà ottobre). Marzo e novembre sono mesi di transizione, caldi ma senza eccessi. Nella capitale, Doha, la temperatura media giornaliera passa dai 18,5 gradi a gennaio ai 37 °C a luglio. Ecco le temperature medie di Doha.

Temperature medie di Doha - fonte: climieviaggi.it
Temperature medie di Doha - fonte: climieviaggi.it

l vento predominante è umido e soffia da nord-ovest, tipico soprattutto nei mesi estivi, tale però da rendere ancora più "gradevole" il clima della regione. Perlopiù in primavera il vento può soffiare, invece, da Sud facendo aumentare sensibilmente la temperatura ma facendo crollare l'umidità, oltre a provocare tempeste di polvere e sabbia.

Le precipitazioni risultano inferiori ai 100 millimetri all'anno, concentrate perlopiù nel periodo autunnale e invernale. Ogni tanto si può verificare qualche pioggia anche in primavera, mentre in estate non piove mai. Le piogge nel Qatar si verificano sotto forma di brevi (ma a volte intensi) rovesci, che possono riempire i letti dei fiumi e creare locali allagamenti. Ecco le precipitazioni medie a Doha.

Piogge di Doha- fonte:climieviaggi.it
Piogge di Doha- fonte:climieviaggi.it

Nel Qatar il Sole è l'elemento dominante con più di 3.400 ore di sole all'anno. Comunque, ogni tanto può passare qualche corpo nuvoloso, anche in estate. 

Il mare in Qatar è un po' fresco da gennaio a marzo, in particolare a febbraio, quando raggiunge i 20 gradi, mentre è ancora abbastanza caldo a dicembre, quando è sui 24 °C. In estate le acque del Golfo Persico diventano "bollenti", superando i 30 °C da giugno ad ottobre, e consentendo lunghi bagni.

PER LE PREVIONI AGGIORNATE CLICCA QUI: Meteo DOHA


Seguici su Google News


Articoli correlati