17 dicembre 2018
ore 19:20
di Edoardo Ferrara
tempo di lettura
3 minuti, 1 secondo
 Per tutti

AGGIORNAMENTO ORE 7,30. Mentre la neve continua ad imbiancare la pianura emiliana e l'entroterra ligure fino a bassa quota, si registrano anche diversi disagi nella viabilità. Rallentamenti a causa della neve sui tratti autostradali tra Emilia e Toscana ma anche sulla A 1 e sulla A 22 Modena - Brennero tra Modena e Carpi. In Emilia fiocchi fitti all'alba segnalati a Parma, ben imbiancata fin nelle zone centrali della città dove sono in azione i mezzi spazza neve. Nelle Marche la neve è caduta fin sulla costa da Pesaro ad Ancona, mentre più a sud tra Macerata e Ascoli la quota neve oscilla sui 200m.

Sul resto d'Italia si segnalano piogge e temporali che interessano buona parte delle regioni peninsulari, in particolare la Campania con coinvolgimento del Napoletano e fenomeni che si spingono fino alla Puglia interessando soprattutto il Foggiano.

MALTEMPO, NEVE SU PARTE DEL NORD, SPECIE IN EMILIA ROMAGNA, IMBIANCATA BOLOGNA, FIOCCHI A RIMINI - La perturbazione giunta nelle scorse ore ha interessato in particolare l'Emilia Romagna, dove la presenza di aria fredda ha favorito nevicate fino in pianura ad eccezione delle coste (qui con al più pioggia mista a neve), eccetto che sulla provincia di Rimini dove verso le 2 la pioggia ha lasciato posto alla neve. Imbiancata così la pianura emiliana e la Romagna interna con neve a Bologna, Parma, Modena, Ferrara, Cesena, Cervia; sull'Appennino accumuli anche di oltre 10-20cm con disagi sulle tratte stradali appenniniche; qualche disagio anche all'aeroporto di Bologna. Neve in collina anche sulle interne liguri, fiocchi sporadici invece tra basso Piemonte e medio-bassa Lombardia (tra cui Milano sud, Lodi, Cremona, Mantova). Breve comparsa della neve a tratti anche sulla pianura veneta in particolare tra le province di Verona, Vicenza e Padova. Poco o nulla invece sul resto del Nord.

NEVE A QUOTE BASSE ANCHE AL CENTRO, A TRATTI A PESARO E ANCONA, MISTA A FIRENZE - Il peggioramento nella notte ha coinvolto anche il Centro con neve inizialmente in pianura sulla Toscana nord orientale, fiocchi a Pistoia, misti a pioggia su Firenze ed Arezzo. Neve in collina anche nelle Marche se non fino in pianura sul comparto settentrionale con a tratti interessamento della costa: fiocchi a Urbino, Macerata, Jesi, Frontone e Fabriano, a tratti anche a Pesaro, Senigallia e Ancona dalle 2 del mattino; neve dai 500-700m sull'Umbria ma anche più in basso a tratti sul comparto settentrionale. Neve inizialmente sotto i 1000m anche tra Lazio e Abruzzo, con fiocchi all'Aquila, ma quota in rialzo. Nella notte il fronte ha raggiunto anche parte del Sud in particolare Campania, Molise e alta Puglia dove si sono avute piogge e rovesci sparsi, localmente a sfondo temporalesco, così come sulla Sardegna. 

METEO PROSSIME ORE - piogge e rovesci sparsi al Sud anche a sfondo temporalesco, con quota neve inizialmente elevata, in calo a 800-1200m a fine giornata, anche a quote inferiori tra Molise e nord Puglia. Rovesci anche al Centro, che tenderanno a concentrarsi sulle adriatiche, con neve in collina tra Toscana, Umbria, fino in pianura su Marche interne, oltre 500-1000m altrove. Al Nord residue deboli nevicate a tratti fino in pianura su Emilia Romagna, ultimi fenomeni su basso Veneto ma in esaurimento. Maggiori dettagli in questo articolo.

Ecco una carrellata di foto da voi inviate:

Per le previsioni grafiche clicca qui

Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati