Redazione 3BMeteo
16 luglio 2022
ore 23:52
Redazione 3BMeteo
tempo di lettura
54 secondi
 Per tutti
L'incendio a Bibione di venerdì pomeriggio - Fonte immagine VIGILI DEL FUOCO
L'incendio a Bibione di venerdì pomeriggio - Fonte immagine VIGILI DEL FUOCO

INCENDIO A BIBIONE NEL POMERIGGIO DI VENERDI', PERSONE SALVATE - Un grosso rogo si è sviluppato ieri pomeriggio intorno alle 14:30 nella pineta di Bibione, sprigionando una colonna di fumo visibile da Venezia a Trieste. Decine le segnalazioni di odore acre e puzza di bruciato provenienti dalle abitazioni e dagli alberghi soprattutto di Lignano Sabbiadoro. La capitaneria di porto di Lignano ha tratto in salvo 8 persone che, trovandosi bloccate dal fumo e dalle fiamme nella zona tra il Faro e il Passo Barca di Bibione, si erano tuffate in acqua. Ancora da accertare se il rogo è doloso: certamente è stato favorito dalle condizioni particolarmente calde e siccitose di questa annata per ora assai anomala. 

Non solo Bibione ma incendi divampano su gran parte d'Italia: di fatto l'estate 2022 rischia di essere peggiore anche sul fronte incendi rispetto alle annate già dure del 2017 e del 2021 quando andarono in fumo più di 150.000 ettari di terreno. Già le statistiche di giugno 2022 testimoniano un numero maggiore di roghi rispetto a giugno 2021. 


Seguici su Google News


Articoli correlati