2 dicembre 2022
ore 16:11
di Lorenzo Badellino
tempo di lettura
1 minuto, 5 secondi
 Per tutti
Inondazioni in Indonesia (Immagine di archivio)
Inondazioni in Indonesia (Immagine di archivio)

Pesanti alluvioni hanno interessato nel corso della settimana la provincia centrale dell'isola di Java, in Indonesia. A farne direttamente le spese è stato il distretto di Pati, dove molte abitazioni sono tuttora isolate e minacciate dalla furia delle acque che le circondano. Due persone hanno perso la vita, una mercoledì travolta dall'acqua. Colpiti dalle alluvioni anche i vicini distretti di Ambakromo, Winong, Gabus, Sukolilo, Kayen e Pucakwangi, dove il livello di acqua e fango raggiunge il metro di altezza.


Si tratta di territori situati in zone collinari e montane, soggetti ad abbondanti precipitazioni e a continue colate di fango, dovute in parte anche alla deforestazione e alla presenza di numerose miniere nella regione dei monti Kendeng. Negli ultimi giorni le piogge hanno subito una decisa intensificazione e stanno mettendo a nudo la vulnerabilità del territorio.


I soccorritori sono al lavoro per far evacuare centinaia di persone dalle loro abitazioni, con priorità ad anziani, donne e bambini, molti dei quali a Tambakromo, un insediamento del villaggio di Sinomwidodo, nel distretto di Pati. I danni non sono stati causato soltanto dalle abbondanti precipitazioni, ma anche dalle violente raffiche di vento che le hanno accompagnate, con diversi tetti divelti.


Seguici su Google News


Articoli correlati