17 luglio 2021
ore 15:12
di Lorenzo Badellino
tempo di lettura
4 minuti, 12 secondi
 Per tutti
alluvione in Germania
alluvione in Germania

AGGIORNAMENTO SABATO. 150 MORTI IN EUROPA. Continua a salire il bilancio delle vittime dell'impressionante ondata di maltempo che ha colpito l'Europa centro-settentrionale, come non accadeva da 300 anni. Il totale delle vittime è di oltre 150, di cui 20 in Belgio e 133 in Germania, 90 delle quali nella regione Renania-Palatinato. Gli altri paesi colpiti dalle alluvioni sono Olanda, Belgio, Lussemburgo, Austria e Svizzera. 'I paesi interessati possono rivolgersi al meccanismo di protezione civile dell'Unione europea', fa sapere la Commissione Europea via twitter, aggiungendo che 'I nostri pensieri sono con le famiglie delle vittime delle devastanti alluvioni in Belgio, Germania, Lussemburgo e Paesi Bassi e con coloro che hanno perso la casa. L'Ue è pronta ad aiutare'.

AGGIORNAMENTO VENERDÌ. OLTRE 110 VITTIME IN EUROPA. E' di oltre 110 il bilancio provvisorio generale, di cui 93 in Germania. Intanto sale a 23 il numero delle vittime in Belgio, ma criticità e dispersi si registrano anche in Olanda. 550 famiglie sono state evacuate a Roermond lungo il corso del fiume Mosa, che ha raggiunto la portata di 3300 metri cubi al secondo, stabilendo un record. Pesanti inondazioni si registrano inoltre in Lussemburgo.

ENORME FRANA A ERFTSTADT, INGHIOTTITE CASE E AUTO. Un nuovo imprecisato numero di vittime va ad aggiungersi a quello provocato dalla drammatica alluvione che ha colpito la Germania. Questa mattina a Erftstadt-Blessem, a circa 40km da Colonia, una gigantesca frana ha inghiottito case e auto facendo salire il bilancio delle vittime e dei dispersi. Sono in corso le operazioni di soccorso sia con l'ausilio di elicotteri che con le barche. 



GERMANIA, ALMENO 80 VITTIME, 1300 DISPERSI. Continua a salire in modo impressionante il bilancio delle vittime della catastrofica alluvione che ha colpito la Germania occidentale. Secondo le ultime notizie sono almeno 80 le vittime accertate fino alle prime ore di questa mattina, mentre è di 1300 il numero dei dispersi. Le zone coinvolte sono quelle della Renania-Palatinato e Nord Reno-Vestfalia, dove fino a giovedì sono caduti più di 250mm di pioggia. Molte persone sono ancora sui tetti delle loro abitazioni ad attendere i soccorsi cercando di sfuggire alla furia delle acque del fiume Ahr, immissario del reno. Tra i 1300 dispersi ci sono sicuramente molte persone non rintracciabili a causa delle difficoltà nei collegamenti telefonici.


BELGIO, SEI VITTIME PER IL MALTEMPO. La stessa ondata di maltempo ha colpito pesantemente il Belgio, dove si contano sei vittime. Le alluvioni hanno interessato soprattutto il Belgio meridionale, in particolare Theux e Vervier, in provincia di Liegi.

AGGIORNAMENTO GIOVEDÌ. IL VORTICE SUL CENTRO EUROPA. Il nocciolo di bassa pressione che staziona sull'Europa centrale sta causando condizioni di maltempo eccezionale su alcuni stati del Continente. Intorno al suo centro si sviluppano infatti fenomeni di marcata instabilità, con piogge e temporali che mercoledì hanno devastato i settori occidentali della Germania. In particolare nella Renania-Palatinato l'enorme quantità di pioggia caduta ha provocato esondazioni e la furia delle acque ha spazzato via sei abitazioni nel comune di Schuld e invaso decine di scantinati.

GERMANIA, ALLUVIONE ALMENO 42 VITTIME E 60 DISPERSI. Circa 50 persone risultano ancora disperse nella Renania-Palatinato e almeno 42 sono le vittime accertate (numero ancora provvisorio, probabilmente in continuo aumento), a causa della pesantissima ondata di maltempo che ha colpito il comparto sudoccidentale tedesco. La polizia di Colonia riferisce che molte persone si sono rifugiate sui tetti delle loro abitazioni per sfuggire alle inondazioni, in attesa dell'arrivo dei soccorsi. Tanti gli interventi per salvare automobilisti bloccati nei sottopassi, mentre su alcune strade il livello dell'acqua e del fango ha raggiunto alcune decine di centimetri di altezza. In poche ore sono caduti fino a 250mm di pioggia e 200 mila utenze sono rimaste senza corrente elettrica.

STRACCIATO IL RECORD DI ALTEZZA DEL FIUME AHR -  5,75 metri alla stazione idrometrica di Altenahr, questo, ad ora, è il nuovo record di livello dell'acqua raggiunto dal fiume Ahr all'ultima misurazione utile, osservata nella serata di ieri. Dalle stime però, si pensa che l'altezza delle acque abbia sfiorato i 7 metri, a fronte del precedente record, datato 2 giugno 2016, quando il fiume che scorre tra le montagne del Eifel, raggiunse i 3,71 metri di altezza.


FORTE MALTEMPO IN BELGIO, 5 MORTI. L'ondata di maltempo ha colpito anche il Belgio, l'Olanda, Austria e Svizzera con piogge, forti temporali e allagamenti che hanno provocato diversi danni. Nel caso del Belgio le condizioni più critiche si sono verificate nella zona di Theux, provincia di Liegi, dove l'acqua ha completamente invaso strade e piazze. Si contano anche cinque vittime per il maltempo in Belgio.

Curiosit?: in caso di pioggia per spannare il vetro meglio l'aria calda o fredda? Qui la risposta >> Qui.

Per conoscere la tendenza termica prevista nei prossimi giorni consulta le nostre mappe termiche fino a 10 giorni >> Qui.


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati