31 ottobre 2019
ore 20:00
di Carlo Migliore
tempo di lettura
3 minuti, 28 secondi
 Per tutti

AGGIORNAMENTO ORE 15 - Il vortice di bassa pressione in formazione sul Tirreno ha determinato un ulteriore peggioramento del tempo tra Liguria, Toscana e Sardegna con la formazione di rovesci e alcuni temporali. Tutta l'isola sarda è coinvolta dal maltempo con accumuli fino a 50 mm sulle zone interne orientali e settentrionali. In Toscana i fenomeni più intensi hanno interessato il Livornese, con picchi fino a 60 mm a Cecina e l'Isola d'Elba, dove sono caduti fino a 100 mm a Marciana Marina. Qualche pioviggine interessa anche le regioni di Nord Ovest e tra Emilia e medio adriatico. Al Sud spiccata variabilità con qualche maggior soleggiamento ma anche qualche temporale, specie su Salento e Siracusano. Da segnalare inoltre una spolverata di neve tra la scorsa notte e la mattinata fin verso i 1300-1400m sulle Alpi orientali, con fiocchi anche sotto i 1000m sul tarvisiano, complice l'aria fredda in afflusso dai quadranti nord orientali. 

Situazione ore 8.00: nel corso delle ultime ore il fronte freddo associato alla saccatura scandinava ha iniziato a scivolare verso sudest coinvolgendo più direttamente le regioni adriatiche. Nel contempo una perturbazione di matrice atlantica ha raggiunto l’Italia da ovest entrando in contrasto con le correnti provenienti da nordest. Ne è scaturita una nuvolosità diffusa sulle regioni centro settentrionali con piogge sparse e laddove ci sono stati i maggiori contrasti anche a carattere di temporale. E’ il caso delle coste dell’alto Tirreno e del medio Adriatico fino alla Puglia con accumuli fino a 35mm nel Maceratese e 25mm nel Livornese. Più a sud sono prevalsi annuvolamenti irregolari alternati ad ampie schiarite localmente associati a qualche isolato piovasco o temporale tra il basso Tirreno e l’area ionica. Nel corso delle prossime ore, soprattutto nella seconda parte della giornata la situazione si complicherà ulteriormente perché la perturbazione atlantica verrà agganciata dal flusso più freddo proveniente da nordest formando un minimo di bassa pressione che si muoverà rapidamente dalla Sardegna verso il basso Tirreno. Da questo vortice si dipartirà una perturbazione più intensa destinata a portare maltempo tra la Sardegna e la Sicilia coinvolgendo parzialmente anche le regioni peninsulari tirreniche, tempo che risulterà in parte compromesso anche per la giornata di Ognissanti. Anche nel weekend si preannunciano condizioni instabili o perturbate per l'Italia ma a causa di un'intenso fronte atlantico. Vediamo pertanto che tempo ci aspetta per la giornata odierna 

Meteo giovedì: Nord cieli molto nuvolosi al Nordovest, sulla Lombardia ed in Emilia Romagna con qualche pioggia, Maggiori schiarite sul Triveneto e senza fenomeni. Centro instabilità in intensificazione in Sardegna con piogge e temporali, qualche piovasco o temporale anche in Toscana e più sporadico altrove. Sud nuvolosità irregolare con qualche piovasco tra basso Tirreno e basso Adriatico , più sporadico altrove. In nottata peggiora tra Campania e Sicilia con piogge e locali temporali. Temperature stazionarie o in lieve calo al Nord, in calo al Centro in lieve calo al Sud. Venti ancora tesi di Bora sull'alto Adriatico, da nord in Liguria, altrove tra nord e NO. Mari molto mossi o agitati i bacini settentrionali e occidentali, mossi gli altri.

Per maggiori dettagli previsionali consultate l'apposita sezione meteo Italia.


Per conoscere nel dettaglio lo stato dei mari e dei venti clicca qui.


Per la tendenza meteo consulta le nostre previsioni a medio e lungo periodo.


Allerte previste nei prossimi giorni: clicca qui.


Segui in diretta l'evoluzione consultando la nostra sezione delle webcam.


Segui in diretta l'evoluzione consultando la nostra sezione SATELLITI.


Precipitazioni previste nei prossimi giorni. Ecco i dettagli grafici.


Temperature previste nei prossimi giorni. Ecco i dettagli grafici.


Per conoscere in tempo reale dove sta piovendo o nevicando consulta la nostra sezione Radar, con immagini in Real Time delle precipitazioni sia a livello nazione che regionale.


Guarda i video che hanno postato i nostri utenti nella galleria, clicca qui.


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati