10 gennaio 2023
ore 23:53
di Lorenzo Badellino
tempo di lettura
6 minuti, 47 secondi
 Per tutti
Cronaca meteo Italia
Cronaca meteo Italia

AGGIORNAMENTO ORE 16,25. IN ABRUZZO OLTRE 10CM A 1000M. Sono ormai in esaurimento le precipitazioni sul medio versante adriatico, ma in Abruzzo nel corso della giornata sono caduti almeno 10cm a nemmeno 1000m di quota, come testimonia il seguente video girato a Civitaluparella, nella Comunità Montana Medio Sangro, in Provincia di Chieti.

AGGIORNAMENTO ORE 15,45. SICILIA, FORTE VENTO E DISAGI NEI COLLEGAMENTI MARITTIMI. Le impetuose raffiche di Maestrale, in alcuni tratti del Messinese fino a 150km/h, hanno causato disagi nei collegamenti marittimi con le Eolie, con aliscafi e traghetti rimasti bloccati nei porti. Il forte vento ha inoltre causato alcuni danni sul versante tirrenico del Messinese, sradicando un semaforo nei pressi di Barcellona Pozzo di Gotto, facendole cadere sulla strada.

AGGIORNAMENTO ORE 15,10. BUFERE DI VENTO E NEVE SULL'ETNA. I forti venti di Maestrale sono stati forieri anche di nevicate in mattinata sull'Etna, con i fiocchi che sono caduti a partire dai 1000m circa. Si sono avute vere e proprie bufere di neve che hanno anche sradicato alcuni alberi lungo la Mareneve, come testimoniano i seguenti video:

AGGIORNAMENTO ORE 14,50. IMBIANCATO IL GARGANO. Dopo la Daunia, che ha visto la neve cadere fino a 1000m di quota, è toccato anche alla cima del Gargano ricevere la sua prima spolverata della stagione, come testimoniano le seguenti immagini. Segnalata grandine invece a San Giovanni Rotondo.

AGGIORNAMENTO ORE 14. CALABRIA, FORTI TEMPORALI E NEVE IN MONTAGNA. L'ondata di maltempo che ha raggiunto il Sud Italia non risparmia la Calabria, alle prese con piogge e temporali anche di forte intensità sul versante tirrenico. Nei pressi di Vibo Valentia un fulmine ha colpito la croce di una chiesa nella zona alta di Dasà, facendola crollare e danneggiando alcune auto parcheggiate nelle vicinanze. In montagna nevica sulle Serre Vibonesi a partire dai 1000m circa, con i fiocchi che cominciano ad imbiancare.

AGGIORNAMENTO ORE 13,30. MAESTRALE FINO A 150KM/H IN SICILIA. E' la Sicilia la regione in cui si sono fino ad ora registrate le raffiche di vento più intense. Una punta di 150km/h è stata rilevata nell'entroterra del Messinese ionico, 120km/h nella zona costiera a sud di Messina, sulla costa tirrenica del Messinese raffiche fino a 105km/h, 90km/h sul Palermitano.

AGGIORNAMENTO ORE 12,20. MOLISE, TORNA A NEVICARE A CAMPOBASSO. Dopo una mattinata caratterizzata inizialmente da deboli nevicate con temperature inizialmente positive, i fiocchi hanno cominciato a cadere con più insistenza a Campobasso, la temperatura è scesa a -1°C e tetti, prati e bordi delle strade si stanno imbiancando. Segnalati anche alcuni temporali sparsi sul Molise.

AGGIORNAMENTO ORE 11,30. SICILIA TRA TEMPORALI, GRANDINE E NEVE. In mattinata il maltempo sta colpendo duro in Sicilia a causa del fronte freddo in discesa dal Tirreno, carico di rovesci temporali. Un'intensa grandinata ha colpito un tratto dell'A 19 nel Palermitano tra Altavilla Milicia e Trabia, imbiancando parte della carreggiata. Una violenta grandinata ha interessato anche Milazzo imbiancando alcune strade e creando difficoltà nella circolazione. Sulle zone interne della Sicilia tirrenica si stanno scaricando temporali nevosi a partire dai 900/1100m.


AGGIORNAMENTO ORE 10,45. NEVE IN PUGLIA DAGLI 800M. I primi fiocchi della stagione invernale hanno raggiunto questa mattina la Puglia nel Foggiano. Nevica infatti sulla Daunia a partire dagli 800m di quota, con i fiocchi che cadono fitti e cominciano ad imbiancare.

AGGIORNAMENTO ORE 10,10. ALLAGAMENTI IN ABRUZZO. Il fronte sta impegnando l'Abruzzo con fenomeni anche intensi e localmente temporaleschi. Disagi si registrano a Pescara dove una strada è stata completamente allagata nella zona Alcione, rendendo difficoltoso l'ingresso a scuola agli alunni.

AGGIORNAMENTO ORE 9,30. ROVESCI RAGGIUNGONO LA PUGLIA. Sul versante adriatico piogge e rovesci si stanno estendendo verso sud ed hanno raggiunto parte della Puglia, dal Gargano fino al Barese. Nel frattempo temporali segnalati poco al largo del Brindisino.

AL SUD NEVE FINO A 700M. La quota neve in mattinata oscilla intorno a 700/1000m su gran parte dei settori peninsulari, con fiocchi fino a Campobasso dove però la temperatura si mantiene leggermente positiva e non si segnalano accumuli al suolo. Il limite neve oscilla intorno a 1000/1300m tra Calabria e Sicilia.

SITUAZIONE ORE 8. L'Italia rimane inserita in una dinamica circolazione depressionaria con un minimo di pressione in spostamento verso i Balcani. Intorno ad esso ruota una perturbazione che oggi si attarda sulle regioni del medio Adriatico e al Sud, dando luogo a fenomeni anche temporaleschi e localmente forti. L'aria fredda che affluisce verso il centro depressionario sta provocando un abbassamento della quota neve, con fiocchi anche sotto i 1000m sulla dorsale appenninica centro-meridionale.

PIOGGE E ROVESCI SU MARCHE E ABRUZZO, NEVE IN APPENNINO. Il medio versante adriatico è alle prese con il passaggio del fronte responsabile di piogge e rovesci estesi che si concentrano soprattutto sul basso Abruzzo, dove localmente risultano intense in avvio di giornata e raggiungono anche il Molise. Sull'Appennino è tornata la neve a partire dai 700/900m e si registrano circa 10cm di accumulo a 1500m sui rilievi abruzzesi nella zona del Gran Sasso, imbiancata anche la Majella. Nevica, seppur debolmente, fino a Campobasso, nevicata fitta in atto a Capracotta.



Rivisondoli (AQ)
Rivisondoli (AQ)

ROVESCI E TEMPORALI SUL BASSO TIRRENO, DISAGI E NEVE DAI 1000M. Il ramo più meridionale della perturbazione sta coinvolgendo i settori tirrenici meridionali, sia peninsulari che della Sicilia. I rovesci più intensi si registrano sulla Calabria tirrenica e in particolare sul Cosentino, con accumuli pluviometrici di oltre 25mm. Disagi nei collegamenti ferroviari per avverse condizioni meteo si segnalano nella zona di Reggio Calabria. Temporali stanno bersagliando in Sicilia il Messinese tirrenico. Il calo delle temperature si è avvertito anche all'estremo Sud, tanto che sulla dorsale calabrese i fiocchi cadono già dai 900/1000m e imbiancano località come Gambarie d'Aspromonte. Neve anche in Sicilia dai 1200m con i fiocchi che imbiancano Piano Battaglia, Piano Provenzana e Floresta, nevica anche a Enna.

Gambarie Aspromonte
Gambarie Aspromonte

Piano Battaglia (PA):

Piano Provenzana:


FORTE MAESTRALE E DISAGI. Intense raffiche di Maestrale stanno spazzando buona parte del territorio, ma le più intense si registrano sulle isole maggiori con picchi di 100km/h in Sardegna sul Campidano, nonché sulle coste tirreniche della Sicilia. Raffiche di oltre 100km/h sull'entroterra messinese, mentre si segnalano danni e disagi a Palermo dove le raffiche hanno raggiunto i 90km/h e hanno sradicati alcuni alberi, divelto cartelloni pubblicitari e strappato lamiere e tettoie. Diversi gli interventi dei Vigili del Fuoco. Forte vento in Calabria con raffiche che hanno sfiorato i 100km/h sul Catamzarese, così come in Liguria con punte di 110km/h sulle zone interne appenniniche.

METEO PROSSIME ORE. Bel tempo sulle regioni settentrionali con sole offuscato da sottili velature e qualche addensamento in più sui confini alpini occidentali. Sulle regioni centrali condizioni soleggiate sono attese sul versante tirrenico, salvo addensamenti e isolati fenomeni verso il confine abruzzese. Migliorerà rapidamente in Umbria con ritorno di cieli sereni o poco nuvolosi. Instabile invece sul versante adriatico con piogge e rovesci inizialmente diffusi, ma in attenuazione in giornata sulle Marche e la sera in Abruzzo, con ritorno a cieli poco nuvolosi. Neve sull'Appennino dagli 800/900m. Al Sud tempo diffusamente instabile con piogge e temporali a tratti forti in giornata, al mattino sul versante tirrenico tra Calabria e nord Sicilia, entro sera in Puglia. Neve oltre gli 800/1000m, anche in Sicilia. Tendenza ad attenuazione dei fenomeni in serata, più asciutto in Campania. In Sardegna locale variabilità al mattino, poi più soleggiato. Venti forti di Maestrale con possibili mareggiate sulle coste esposte. Per tutti i dettagli entra nella sezione Meteo Italia. Per l'evoluzione fino a venerdì clicca qui.

Meteo Italia martedì
Meteo Italia martedì


Segui 3BMeteo su TikTok


Articoli correlati