23 febbraio 2019
ore 22:50
di Lorenzo Badellino
tempo di lettura
4 minuti, 5 secondi
 Per tutti

AGGIORNAMENTO ORE 19. Il vento forte è responsabile di ulteriori gravi disagi, questa volta nel Lazio. Nel Frusinate il crollo di un muro ad Alvito ha provocato la morte di due persone investite dalle macerie mentre viaggiavano sulla loro auto. A Guidonia, nei pressi di Roma, un albero è stato sradicato da una raffica di vento finendo su un'auto in transito e provocando la morte del guidatore. Un'altra vittima, sempre nel Lazio, nel tentativo di sistemare il tetto di un'abitazione, a Capena (RM). Fiocchi di neve hanno raggiunto anche la Sicilia settentrionale, addirittura Palermo.

AGGIORNAMENTO ORE 13. Continua l'instabilità al Sud e sul medio-basso versante adriatico con rovesci anche intensi tra bassa Calabria e Sicilia orientale, dove la neve cade a quote molto basse. Bufere di neve segnalate nel Molise. L'aria fredda che affluisce dai Balcani è trasportata da impetuosi venti settentrionali che spazzano il Sud Italia con raffiche fino a 120km/h. Nella zona di Napoli a causa del forte vento sono stati sospesi i collegamenti marittimi con le isole. In città diversi sono stati gli interventi dei Vigili del Fuoco, per cornicioni e intonaci crollati per il forte vento. Risultano molto difficoltosi i soccorsi alla neve mercantile turca arenatasi in mattinata sulla costa di Bari. Il rimorchiatore Galeus che cercava di prestare soccorso è rimasto anch'esso incagliato sulla costa. I soccorsi sono al momento sospesi per il troppo vento.

AGGIORNAMENTO ORE 11,45. Neve segnalata fin sulla costa della Calabria tirrenica con fiocchi tra Praia a Mare e Scalea dove le spiagge sono state imbiancate. Insieme ai fiocchi si segnalano i venti impetuosi che hanno dato luogo a vere e proprie bufere di neve in zona, durate anche più di un'ora. 

AGGIORNAMENTO ORE 10,45. A Ischia le forti raffiche di vento hanno provocato un incidente tra due navi che manovravano nel porto, la Don Peppino e la Benito Buono, che si sono scontrate riportando alcuni danni, anche se non si segnala alcun ferito.

 AGGIORNAMENTO ORE 8. Dai Balcani una massa di aria gelida sta affluendo sul Mediterraneo centrale e l'Italia provocando un netto peggioramento del tempo sulle nostre regioni meridionali. Rovesci e temporali stanno infatti scaricandosi su Sicilia e Calabria mentre piogge sparse bagnano Lucania, Puglia ma anche le zone interne della Campania. L'ingresso dell'aria fredda contribuisce inoltre ad un sensibile abbassamento delle temperature e del limite pioggia-neve, tanto che i fiocchi cadono a quote molto basse, anche fino a 300m su Puglia, Basilicata ed entroterra della Campania. Pur con temperature poco sopra zero qualche fiocco trasportato dal vento ha fatto la sua comparsa a Taranto, in Puglia, ma anche a Cosenza, in Calabria. Fiocchi trasportati dal vento inoltre in Campania a Napoli e Caserta. Nevicate più intense interessano invece le zone appenniniche, con alcuni centimetri che ricoprono Potenza.

Attenzione inoltre al forte vento che accompagna l'ingresso dell'aria fredda, con raffiche di Tramontana fino a 100km/h e localmente superiori sulla costa molisana e sui fondovalle campani. In Puglia una nave mercantile battente bandiera turca si è arenata in mattinata sulla costa pugliese nella zona di Bari all'altezza della spiaggia Pane e Pomodoro, sospinta dal forte vento verso il fondale sabbioso. Rimorchiatori stanno cercando di avvicinarsi ma sono ostacolati dal forte vento che impedisce i soccorsi. L'equipaggio rimane al momento bloccata all'interno della nave.

A Napoli le forti raffiche della notte hanno provocato diversi disagi per la caduta di alberi anche di grandi dimensioni. Uno di questi ha centrato in pieno un'auto su cui viaggiavano due persone, schiacciandola ma lasciando fortunatamente illesi autista e passeggeri.


PROSSIME ORE. Sarà una giornata molto instabile al Sud con piogge e rovesci che si intensificheranno su Puglia centro-meridionale, Basilicata, Calabria ionica e Sicilia, specie in serata sul litorale settentrionale dell'isola. La neve cadrà a quote molto basse, dai 100/300m o lievemente più in alto in Sicilia. Nulla di fatto invece sul resto d'Italia, con bel tempo prevalente e solo qualche addensamento sull'Abruzzo e in Piemonte. Per tutti i dettagli entra nella sezione Meteo Italia.

Attese raffiche di vento molto forti. Per maggiori dettagli vedi i dettagli grafici.

Per maggiori dettagli sulla distribuzioni di piogge e e nevicate, consulta le mappe delle precipitazioni

Come evolverà il tempo nelle prossime settimane? Consulta la nostra sezione dedicata alle TENDENZE A LUNGO TERMINE

Segui l'arrivo della perturbazione attraverso le nostre immagini satellitari

Per monitorare al meglio la situazione in diretta vai alla sezione webcam

Segui l'evoluzione meteorologica in tempo reale con l'ausilio dei RADAR: consulta la nostra sezione dedicata

Venti impetuosi nelle prossime ore. I dettagli

Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati