9 marzo 2021
ore 23:55
di Edoardo Ferrara
tempo di lettura
1 minuto, 53 secondi
 Per tutti
L'auto bloccata nel sottopasso a Fiumicino. Fonte Romatoday
L'auto bloccata nel sottopasso a Fiumicino. Fonte Romatoday

CRONACA METEO, NUBIFRAGI, ALLAGAMENTI E DISAGI SUL LAZIO - Il Lazio risulta certamente una delle regioni più colpite da questa ondata di maltempo, con piogge e rovesci anche di forte intensità già da ieri. Dapprima colpita soprattutto la fascia centrale, in primis il romano, successivamente anche il comparto meridionale della regione dove si sono avuti nubifragi e temporali particolarmente intensi. Allagamenti e disagi non sono mancati, specie in provincia di Latina dove si registrano punte di oltre 70mm: situazione critica in particolare nella zona di Sabaudia. Allagamenti e interventi dei Vigili del Fuoco anche a Roma Sud e sull'area dei Castelli, dove sono caduti oltre 40-45mm di pioggia, con la strada Laurentina parzialmente interrotta. Paura per un automobilista a Fiumicino che si è trovato l'acqua ai finestrini mentre transitava sotto al "ponticello" in via della Muratella, soccorso dai Vigili del Fuoco. Secondo quanto riporta Romatoday sono infatti stati oltre 50 gli interventi delle pattuglie della Polizia Locale di Roma Capitale per allagamenti dove si sono rese necessarie chiusure e deviazioni del traffico come in via Laurentina, via Aurelia, via Cristoforo Colombo altezza via dei Mezzocammino e via della Maglianella. Scenario identico anche in via di Marco Simone, fra il territorio del IV Municipio Tiburtino ed il Comune di Guidonia Montecelio, con chiusure temporanee causa allagamento all'altezza della via Palombarese.

NEVE IN APPENNINO - Nel frattempo copiose nevicate hanno interessato l'Appennino mediamente dai 1000-1300m, ma a tratti sin verso i 600-800m su Cicolano e zona di Amatrice; neve anche a Filettino, abbondante su Terminillo, Livata e Campocatino.

PREVISIONI PROSSIME ORE - Nelle prossime ore rovesci e temporali insisteranno soprattutto sul Lazio meridionale, risultando a tratti ancora di forte intensità; altre piogge anche sulla fascia centrale ma in progressiva attenuazione. Residue precipitazioni sul viterbese ma qui in esaurimento entro il pomeriggio. Neve sull'Appennino mediamente dai 1000-1300m, a tratti più in basso sul reatino. A fine giornata lento e parziale miglioramento sul comparto centro-settentrionale della regione, mentre residue piogge insisteranno su Appennino e frusinate. Maggiori dettagli alla sezione meteo Lazio.


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati