21 marzo 2021
ore 23:45
di Fabio Da Lio
tempo di lettura
2 minuti, 19 secondi
 Per tutti
Neve a primavera
Neve a primavera

AGGIORNAMENTO H12 - Prosegue l'instabilità fredda sulle regioni del Sud e il medio versante adriatico, con piogge, acquazzoni e nevicate a quote basse. In particolare nel corso della mattinata rovesci nevosi si sono concentrati verso le Marche interne e l'Umbria limitrofa imbiancando località come Fabriano e Gualdo Tadino. Fiocchi a bassa quota anche in Sardegna, imbiancata Tempio Pausania (foto sopra). Nuove nevicate hanno continuato a investire i rilievi lucani, con accumuli considerevoli tra ieri e oggi sul Potentino per questo periodo (nella foto sotto, Avigliano). Temporali tra Sicilia e Calabria, localmente intensi nell'area dello Stretto; fino a 40mm di pioggia sul Palermitano e 25-30mm sul Cosentino. Clima rigido un po' su tutta Italia, ventoso per tese correnti di Grecale e Bora che accentuano la sensazione di freddo.

Marzo pazzerello
Marzo pazzerello

NEVE IN COLLINA AL SUD - La circolazione depressionaria attiva sulle regioni del Sud Italia, alimentata da continui apporti di aria artica provenienti dall'Europa settentrionale, ha provocato condizioni di maltempo invernale con nevicate a quote insolitamente basse per il periodo. Nella notte altra neve ha interessato l'area collinare compresa tra Basilicata, Irpinia e Puglia garganica dove localmente si sono superati i 20-30cm al di sopra degli 800m di quota. Fiocchi anche in Calabria ma a quote un po' più alte, attorno ai 700-1000m. Maltempo anche in Sicilia ma qui per il momento la neve scende a quote elevate. Isolati rovesci hanno inoltre interessato le Marche, specie interne, con fiocchi che a tratti si sono spinti fin verso la costa durante i rovesci più intensi.

FREDDO PUNGENTE AL NORD - Al Nord tempo buono ma particolarmente freddo, con gelate tardive fino in pianura: le minime infatti variano tra 0 e -2°C sulla Valpadana, mentre è gelo intenso sulle Alpi centro-orientali con quasi -20°C a Livigno, -13°C a Sappada, Arabba e Santa Caterina Valfurva, -11°C a Cortina d'Ampezzo e Madonna di Campiglio, -9°C ad Asiago, -8°C a Tarvisio e Forni di Sopra. Freddo pungente anche sull'Appennino settentrionale, con -10°C sul Monte Cimone.

PROSSIME ORE - Nelle prossime ore le precipitazioni proseguiranno a interessare gran parte del Sud Italia, a carattere nevoso fino a bassa quota sui settori peninsulari, ancora una volta soprattutto tra Basilicata, alta Puglia e Irpinia, ma anche verso l'Abruzzo e il Molise. Piogge e acquazzoni continueranno a interessare Calabria e Sicilia centro-orientale, mentre il tempo andrà migliorando sulle Marche. Soleggiato al Nord e sul medio-alto versante tirrenico. Clima freddo e ventoso per correnti di Grecale, anche tese o forti al Centrosud.

Meteo domenica
Meteo domenica


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati