16 maggio 2018
ore 16:12
di Andrea Vuolo
 Per tutti

Fusione record del ghiaccio artico nel mese di Aprile 2018
Fusione record del ghiaccio artico nel mese di Aprile 2018

ALTRO RECORD NEGATIVO PER I GHIACCI ARTICI - L'estensione media del ghiaccio marino artico nel mese di Aprile 2018 è risultato pari a 13.7 milioni di km quadrati: un valore di quasi un milione di km quadrati in meno rispetto alla media trentennale 1981-2010, soltanto 20 mila km quadrati superiore al record storico di minima estensione registratosi nell'Aprile 2016. (fonte http://nsidc.org/).

La notevole fusione del ghiaccio marino è stata causata - come di consueto - dagli alti valori termometrici rilevati alle alte latitudini dell'emisfero: nel mese di Aprile 2018 la temperatura media mensile è risultata infatti superiore di 3-5°C rispetto alla media climatologica dell'ultimo trentennio tra le coste della Siberia Orientale e le coste della Groenlandia, con anomalie prossime ai 10°C alle quote isobariche di 925 hPa (circa 800 m rispetto al livello del mare). 

L'estensione del ghiaccio artico nel mese di Aprile 2018
L'estensione del ghiaccio artico nel mese di Aprile 2018

Negli ultimi tre inverni sono stati infatti registrati picchi di temperature superiori agli 0°C in diverse stazioni meteorologiche del Polo Nord. Le ricerche degli esperti del NSIDC (National Snow and Ice Data Center) hanno valutato che la diminuzione dei giorni con temperature medie inferiori allo 0°C nel Mare di Barents e di Kara, abbia influito negativamente sullo spessore del ghiaccio articolo e sull'estensione del ghiaccio marino, considerando inoltre un ulteriore aumento della temperatura media anche del semestre estivo. 

Articoli correlati

Scarica la nostra app ufficiale!

Commenti