21 settembre 2015
ore 13:32
di Andrea Colombo
tempo di lettura
45 secondi
 Per tutti

In questa settimana ci sono i presupposti per l'arrivo della prima neve sull'arco alpino, conseguenza del sopraggiungere di una perturbazione atlantica a carattere freddo che nel suo movimento verso Sudest porterà un peggioramento del tempo sul Nord-Italia nella giornata di Mercoledì. 

Il connubio tra le intense precipitazioni e l'apporto di aria più fredda a tutte le quote determinerà un brusco calo della quota neve soprattutto nella fase finale del peggioramento, quando i fiocchi potranno spingersi al di sotto dei 2000 metri sulle Alpi e anche fin verso i 1500 metri su quelle orientali, che saranno quelle maggiormente interessate dai fenomeni.

Prima neve attesa quindi a Livigno e sulla Paganella, ma non esclusa anche in località come Arabba e Madonna di Campiglio, seppur da confermare in quanto si troveranno proprio al limite tra la neve e la pioggia.  

Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati