29 febbraio 2020
ore 21:00
di Carlo Migliore
tempo di lettura
2 minuti, 32 secondi
 Per tutti

Situazione: Marzo, il primo mese della primavera esordisce con il maltempo, dopo una prima perturbazione attesa nella giornata di domenica, un nuovo intenso peggioramento interesserà tutta l'Italia da Nord a Sud tra le giornate di lunedì e di martedì. Questa volta non sarà una semplice perturbazione ma un vero e proprio ciclone mediterraneo che nascerà sul Tirreno settentrionale evolvendo poi gradualmente entro martedì sull'area balcanica. Una ciclogenesi profonda e in grado di portare fenomeni forti sulla penisola accompagnati da venti tempestosi. Saranno soprattutto rovesci, temporali e anche grandinate con il ritorno della neve sulle Alpi e sull'Appennino. Come detto durerà due giorni, colpendo in una prima fase le regioni centro settentrionali e poi anche il Sud. Al suo seguito l'alta pressione delle Azzorre tenderà a tornare gradualmente sull'Europa occidentale e sul Mediterraneo. Ma vediamo la previsione per le due giornate clou.

Meteo lunedì: forte maltempo sulle regioni settentrionali e centrali tirreniche oltre che sulla Sardegna con rovesci abbondanti, temporali e nevicate sulle Alpi dagli 800-1200m, oltre 1500m in Appennino. Non escluse locali grandinate. Altrove tempo migliore con tendenza a qualche pioggia serale tra Sicilia e Campania. Temperature in calo al Nord e centrali tirreniche, stazionarie o in temporaneo aumento altrove. Venti forti meridionali con burrasche e locali mareggiate.

Meteo martedì: ampie aperture fin dal mattino al Nordovest e alta Toscana, molto instabile sul resto della Penisola con piogge, rovesci, temporali e nevicate sulle Alpi centro orientali oltre 800-1000m e in Appennino oltre 1200-1500m. I fenomeni potranno risultare intensi e grandinigeni sulle regioni tirreniche meridionali specie sulla Campania. In serata migliora su tutto il Nord e le regioni centrali tirreniche. Temperature in generale diminuzione. Venti forti in rotazione da NO. Mari molto mossi o agitati con burrasche e locali mareggiate.

A seguire come detto l'anticiclone delle Azzorre cercherà di riconquistare gradualmente l'Europa occidentale e l'area mediterranea ma altre perturbazioni gli daranno filo da torcere

Per maggiori dettagli previsionali consultate l'apposita sezione meteo Italia.


Per conoscere nel dettaglio lo stato dei mari e dei venti clicca qui.


Per la tendenza meteo consulta le nostre previsioni a medio e lungo periodo.


Segui in diretta l'evoluzione consultando la nostra sezione SATELLITI.


Precipitazioni previste nei prossimi giorni. Ecco i dettagli grafici.


Temperature previste nei prossimi giorni. Ecco i dettagli grafici.


Per conoscere in tempo reale dove sta piovendo o nevicando consulta la nostra sezione Radar, con immagini in Real Time delle precipitazioni sia a livello nazione che regionale.


Per conoscere in tempo reale la situazione del traffico sulle nostre principali strade e autostrade italiane consulta la sezione TRAFFICO.


Consulta la situazione in tempo reale attraverso le misure del satellite geostazionario acquisite e rielaborate da 3BMeteo.


Guarda i video che hanno postato i nostri utenti nella galleria, clicca qui.


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati