14 febbraio 2020
ore 9:20
di Carlo Migliore
tempo di lettura
1 minuto, 28 secondi
 Per tutti

Situazione: Dopo la tempesta Ciara, il flusso perturbato nord atlantico allenta temporaneamente la presa sull'Europa smembrandosi in più piccoli vortici. Uno di questi attualmente ancora sulla Manica è destinato a scivolare verso sud per portare un veloce peggioramento sull'Italia. Rovesci, temporali e un calo delle temperature lo accompagneranno ma poi, nell'arco del weekend l'alta pressione tornerà altrettanto velocemente a impadronirsi del Mediterraneo centrale. Sarà un anticiclone dinamico dalle caratteristiche sub tropicali richiamato dal nord Africa verso nord nordest dall'approfondimento di un nuovo super ciclone atlantico, destinato a portare un intenso peggioramento dapprima sul Regno Unito poi anche su Francia, Germania e Scandinavia.

Una nuova super tempesta che colpirà duramente con venti intensi e precipitazioni a tratti alluvionali destinata a durare tutto il weekend e parte dell'inizio della nuova settimana. Questo mentre alle nostre latitudini regnerà sovrano l'anticiclone. Solo a seguire ma è ancora da confermare una perturbazione associata allo spostamento del ciclone atlantico verso la Scandinavia potrebbe scivolare verso sud e interessarci più direttamente intorno alla metà della settimana. Nel frattempo tutto il weekend sarà caratterizzato da tempo stabile sulla Penisola con sole prevalente il sabato e qualche infiltrazione umida la domenica che potrà portare degli annuvolamenti sull'alto Tirreno. Le temperature sono previste in aumento con massime fino ai 18-19°C sulle regioni tirreniche e localmente anche in Valpadana soprattutto in Emilia Romagna.


Per maggiori dettagli previsionali consultate l'apposita sezione meteo Italia.


Per conoscere nel dettaglio lo stato dei mari e dei venti clicca qui.


Per la tendenza meteo consulta le nostre previsioni a medio e lungo periodo.


Segui in diretta l'evoluzione consultando la nostra sezione SATELLITI.


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati