27 aprile 2019
ore 8:00
di Lorenzo Badellino
tempo di lettura
1 minuto, 39 secondi
 Per tutti

Un nuova perturbazione pilotata da un vortice giunto dal Nord Atlantico impegna nel corso di venerdì l'arco alpino a partire dal settore occidentale, dove i fenomeni sono giunti sin dalla serata di ieri. L'aria fredda che spinge il fronte determinerà un calo delle temperature nonché della quota neve, con fiocchi che localmente scenderanno anche al di sotto dei 1500m.

Nevica sulle Alpi fino a 1500/1700m in Valle d'Aosta, 1800m in Piemonte, dai 2000m sul settore lombardo, sul Trentino e sull'Alto Adige e nel corso della giornata i fenomeni conquisteranno l'intero arco alpino fino al Friuli. La quota neve si manterrà ancora piuttosto elevata fino al pomeriggio sulle Alpi centro-orientali, anche oltre i 2000m, per poi scendere più visibilmente in serata quando subentrerà l'aria fredda da ovest. I fiocchi si abbasseranno fino a 1600/1800m in serata per calare ulteriormente fino a 1300/1500m la notte, prima del definitivo allontanamento verso est del fronte. Fenomeni che potrebbero risultare a tratti anche temporaleschi ed intensi, anche i maggiori accumuli di neve fresca si avranno solo oltre i 2000m.

Segui l'evoluzione del tempo dei prossimi giorni nella sezione METEO ITALIA

Dove pioverà nei prossimi giorni? Consulta la nostra sezione MAPPE

Segui l'evoluzione meteorologica in tempo reale dai satelliti ad alta risoluzione presenti nella nostra sezione SATELLITI

Come varieranno le temperature nei prossimi giorni? Scoprilo nella nostra sezione MAPPE

Per conoscere la concentrazione di inquinanti sulla tua zona consulta la nostra sezione dedicata alla QUALITÀ DELL'ARIA

Con l'avvento della stagione primaverile è tempo di allergie. Scopri la concentrazione di  POLLINI nella tua città. 

Come evolverà il tempo nelle prossime settimane? Consulta la nostra sezione dedicata alle TENDENZE A LUNGO TERMINE

Segui l'evoluzione in diretta attraverso la nostra sezione radar

Consulta la nostra fotogallery con tutte le immagini aggiornate

Consulta la nostra videogallery con tutti i video aggiornati

Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati