28 gennaio 2020
ore 21:00
di Carlo Migliore
tempo di lettura
2 minuti, 45 secondi
 Per tutti

Situazione: una profonda area di bassa pressione alimentata da  correnti polari provenienti dal Canada ha esteso la sua influenza a gran parte del settore europeo centro settentrionale. La perturbazione associata al minimo in evoluzione verso il Mare del Nord ha  raggiunto con la sua parte più avanzata anche parte della Penisola con una direttrice di moto O/NO E/SE. Le regioni di nordovest eccetto la Liguria orientale sono rimaste sottovento mentre piogge a carattere sparso interessano il resto del Nord e localmente anche il Centro soprattutto la Toscana dove a tratti piove anche forte. Qualche fenomeno è presente anche più a sud tra la Sardegna e il Tirreno centro meridionale. Gli accumuli più importanti compresi tra 25 e 30mm tra le province di La Spezia, Massa Carrara, Pistoia , Udine, punte di 70mm nella Lucchesia. E' tornata anche la neve sulle Alpi, a quote variabili tra i 1300-1500m dei settori occidentali, soprattutto Valle d'Aosta e fino a 800-1100m dei settori orientali. Sul resto della Penisola il tempo è variabile con aperture anche ampie lungo l'Adriatico e sull'estremo Sud.  Venti piuttosto forti stanno accompagnando l'evoluzione del fronte, si segnalano raffiche fino a 70km/h sul Savonese e sullo Spezzino nonchè sull'Appennino centro settentrionale soprattutto in quota. Nel corso delle prossime ore la parte più attiva della perturbazione resterà addossata alle Alpi con fenomeni soprattutto lungo il confine mentre quella meno attiva transiterà sulle regioni centro meridionali portando ancora qualche pioggia lungo l'area tirrenica. Le previsioni:

Meteo prossime oreNord graduale miglioramento a partire da ovest con ultimi fenomeni sul Triveneto, nevosi dai 1000-1200m. Resta qualche nevicata sulle Alpi di confine fino a sera con quota in calo fino a 700m sui settori Alto Atesini. Centro irregolarmente nuvoloso su Toscana, regioni tirreniche e lungo l'Appennino con piogge intermittenti e qualche spolverata di neve sui rilievi oltre i 1400-1500m, ampie aperture lungo l'Adriatico. Dal pomeriggio migliora da ovest, in serata pressoché ovunque con qualche residuo fenomeno sul basso Lazio. Sud tempo a tratti instabile lungo le regioni tirreniche, specie in Campania con qualche piovasco, maggiori schiarite altrove. Temperature in calo nei valori minimi al Nord, stazionarie altrove. Venti  forti dai quadranti occidentali con mari molto mossi o agitati.

Per maggiori dettagli previsionali consultate l'apposita sezione meteo Italia.


Per conoscere nel dettaglio lo stato dei mari e dei venti clicca qui.


Per la tendenza meteo consulta le nostre previsioni a medio e lungo periodo.


Segui in diretta l'evoluzione consultando la nostra sezione SATELLITI.


Precipitazioni previste nei prossimi giorni. Ecco i dettagli grafici.


Temperature previste nei prossimi giorni. Ecco i dettagli grafici.


Se hai un video o una foto che vuoi condividere entra a far parte della nostra community, clicca qui per i dettagli

Sei amante dello sci? Consulta la nostra sezione neve con tutti le informazioni su numero di impianti aperti, altezza neve e tanto altro per tutti i comprensori italiani e non solo.


Consulta la situazione in tempo reale attraverso le misure del satellite geostazionario acquisite e rielaborate da 3BMeteo.


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati