20 dicembre 2020
ore 9:30
di Carlo Migliore
tempo di lettura
2 minuti, 13 secondi
 Per tutti
Meteo settimana di Natale 2020
Meteo settimana di Natale 2020

ANTICICLONE FINO ALLA VIGILIA DI NATALE: dopo il passaggio instabile che caratterizzerà questo weekend e parte della giornata di lunedì all'estremo Sud, l'alta pressione tornerà a riconquistare il Mediterraneo centrale e l'Italia. La sua matrice sarà prevalentemente sub tropicale e porterà una ventata di aria mite su mezza Europa con temperature che saliranno ben oltre le medie stagionali su Spagna, Francia e anche parte dell'Italia soprattutto sulle zone alpine occidentali. 

Meteo inizio settimana di Natale
Meteo inizio settimana di Natale

LA SETTIMANA DI NATALE comincerà con una giornata di lunedì a tratti instabile all'estremo sud, per l'azione del minimo nord africano che, in riassorbimento sulla Tunisia e in connubio con lievi infiltrazioni fresche da est, avrà modo di portare ancora qualche rovescio tra Calabria ionica e Sicilia e localmente anche sulla Puglia. Si tratterà comunque di una instabilità non particolarmente marcata. Nel contempo l'anticiclone guadagnerà terreno da ovest ma con un Nord ancora interessato da nubi basse e locali nebbie. Nubi basse anche martedì al Nord mentre sul resto della Penisola le condizioni saranno migliori. Le temperature come detto aumenteranno fino a portarsi localmente sopra media, specie in quota.

La situazione tenderà ad un drastico mutamento nella seconda parte della settimana quando l'anticiclone delle Azzorre punterà verso le Isole Britanniche costringendo la saccatura fredda scandinava ad approfondirsi verso sud. L'Italia si troverà allora nel mirino di un flusso di aria di matrice polare marittima in discesa dal Mar di Norvegia. Questa nuova condizione caratterizzerà proprio le giornate di Natale e Santo Stefano.

Meteo mercoledì-giovedì aria fredda in discesa da nord
Meteo mercoledì-giovedì aria fredda in discesa da nord

NATALE FREDDO CON PIOGGIA E NEVE A BASSA QUOTA: se la tendenza verrà confermata dai modelli matematici la giornata di Natale e quella di Santo Stefano saranno caratterizzate da un'irruzione di aria fredda di matrice polare marittima sull'Italia che verosimilmente dovrebbe creare un minimo di bassa pressione proprio sul Mediterraneo. Sarebbe un vero e proprio ribaltamento della situazione rispetto alle giornate precedenti perché le temperature subirebbero un drastico calo e le nevicate sarebbero possibili fino a bassa quota anche sulle regioni centrali. Seguite sempre i nostri aggiornamenti perché i prossimi saranno molto importanti.

Meteo tendenza Natale e Santo Stefano 2020
Meteo tendenza Natale e Santo Stefano 2020

Quest'irruzione fredda sarebbe seguita da una nuova e più importante saccatura di matrice polare che potrebbe portare maltempo e neve per alcuni giorni fino al Capodanno

       

Per la tendenza meteo consulta le nostre previsioni a medio e lungo periodo.


Per conoscere nel dettaglio lo stato dei mari e dei venti clicca qui.


Per maggiori dettagli previsionali consultate l'apposita sezione meteo Italia.


Seguici anche su Google News



Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati