30 luglio 2022
ore 23:30
di Manuel Mazzoleni
tempo di lettura
1 minuto, 33 secondi
 Per tutti
cover caldo
cover caldo

NUOVA RIMONTA AFRICANA IN SETTIMANA - Dopo il passaggio instabile del weekend, l'alta pressione africana nel corso della prossima settimana tornerà ancora protagonista sulla nostra Penisola. L'affondo di una saccatura sull'Atlantico settentrionale e successivamente sull'Europa nordoccidentale, favorirà l'ennesima rimonta dell'anticiclone subtropicale sul Mediterraneo e l'Europa centrale, che gradualmente ingloberà anche la nostra Italia. Ci attende così un avvio di agosto ancora all'insegna del tempo stabile e soleggiato da Nord a Sud, con al più qualche annuvolamento diurno a ridosso dei monti e il rischio di qualche isolato fenomeno solo sulle Alpi confinali ad inizio settimana. Come spesso accaduto in questa anomala estate 2022 anche questa rimonta sarà alimentata da calde correnti in risalita dal Nord Africa che porteranno così una nuova ondata di caldo. Già nei primi giorni della prossima settimana il caldo si farà sentire al Nord, su Isole maggiori e Tirreniche con punte prossime ai 35/36°C, picchi locali di 37/38 su interne laziali, toscane e umbre. Da metà settimana in poi il caldo intenso si estenderà anche alle Adriatiche e al Sud, inizialmente ancora interessate da correnti settentrionali che gradualmente andranno scemando.

Tendenza inizio agosto 2022
Tendenza inizio agosto 2022

Quanto potrebbe durare? Ancora presto definirlo con precisione ma buona parte dei modelli intravedono un indebolimento dell'alta pressione in vista del primo weekend di agosto, in particolar modo al Nord. Ecco così che qualche temporale o rovescio potrebbe lambire le nostre regioni settentrionali, specie Alpi e Prealpi, mentre isolati fenomeni potrebbero svilupparsi nel corso del pomeriggio anche lungo l'Appennino. Il caldo potrebbe leggermente attenuarsi su parte del Nord mentre al Centro Sud si prospetta un fine settimana ( il primo di agosto) ancora rovente. Si tratta tuttavia di una tendenza, che quindi necessita di conferme e aggiornamenti nei prossimi giorni.



Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati