2 settembre 2022
ore 23:30
di Lorenzo Badellino
tempo di lettura
1 minuto, 33 secondi
 Per tutti
Temperature in aumento dal weekend
Temperature in aumento dal weekend

WEEKEND, PUNTE DI 38°C IN SICILIA. Mentre buona parte d'Italia sarà alle prese con l'instabilità nel corso del weekend, con le temperature che accuseranno una certa flessione, le estreme regioni meridionali e la Sardegna risentiranno dell'influenza dell'anticiclone africano, responsabile di un aumento del caldo. Entro domenica si potranno raggiungere picchi di 38°C sulle zone interne della Sicilia ionica, 36°C su quelle del sud della Sardegna, 34°C sulla Calabria ionica. Sul resto d'Italia invece il clima sarà decisamente più fresco e le temperature non supereranno i 25/28°C, a seconda delle zone.

NUOVA SETTIMANA, TEMPERATURE IN AUMENTO SULLE ZONE PENINSULARI. Dall'inizio della prossima settimana si assisterà ad una maggior influenza dell'anticiclone con tempo più stabile sull'Italia e temperature in generale aumento anche in quelle regioni in cui il weekend sarà trascorso all'insegna dei rovesci e temporali. Si tratterà comunque di condizioni climatiche ancora gradevoli sulle regioni peninsulari, tipiche della tarda estate, con valori diurni che tra martedì e mercoledì si porteranno fin verso i 27/30°C, salvo picchi leggermente superiori sugli entroterra tirrenici, dell'alta Puglia e della Calabria. Discorso diverso per le isole maggiori, per una maggior vicinanza all'anticiclone africano, con valori diurni che oscilleranno intorno ai 35°C o anche superiori.

GIOVEDI' POSSIBILI 40°C IN SARDEGNA, BRUSCO CALO AL NORD. Nella seconda parte della settimana invece si potrebbe assistere ad un'intensificazione del caldo al Sud, con la Sardegna che giovedì potrebbe far registrare locali picchi di 40°C, e a una netta inversione di tendenza al Nord e su parte del Centro, con cali termici anche sensibili a causa del possibile ingresso dei flussi instabili e più freschi di origine nord atlantica. Si tratta però di una tendenza che va confermata. Seguite i prossimi aggiornamenti.


Seguici su Google News


Articoli correlati