20 ottobre 2019
ore 10:10
di Carlo Migliore
tempo di lettura
1 minuto, 38 secondi
 Per tutti

Situazione: una profonda saccatura atlantica alimentata da aria fredda proveniente dal mar di Norvegia continua a spingere verso l’Europa occidentale richiamando correnti calde e umide dal nord Africa verso il bacino centrale del Mediterraneo e l’Italia. Sono correnti che si mostreranno ancora a curvatura ciclonica sulle nostre regioni settentrionali dove continuerà a piovere e anche in modo abbondante per tutto l’arco della giornata di domenica e con fenomeni anche intensi. Parzialmente coinvolto anche il settore toscano mentre più a sud prevarrà la matrice anticiclonica della massa d’aria con tempo nettamente più stabile e accompagnato da caldo anomalo sulle regioni meridionali. Un’Italia a metà dunque con clima autunnale su gran parte del Nord e clima semi estivo al Sud e su parte del Centro. Vediamo la previsione

Meteo domenica: Nord ancora maltempo al Nordovest con piogge e rovesci, anche forti sulla Liguria e il Piemonte settentrionale, piogge moderate anche sull'alta Lombardia , sporadiche su Alpi e Prealpi di nordest, assenti su basso Veneto ed Emilia Romagna. Centro nubi e qualche pioggia anche a carattere di rovescio sull'estremo nordovest della Toscana, in prevalenza poco o parzialmente nuvoloso altrove con qualche velatura. Sud qualche addensamento su Sicilia e Calabria ionica, anche sul Salento occidentale, in prevalenza sereno o poco nuvoloso sulle altre regioni con qualche velatura . Temperature stazionarie al Nordovest, in ulteriore aumento altrove con valori massimi sopra media, massime fino a 28°C o superiori in Sardegna e Puglia. Venti moderati di scirocco, mari mossi o localmente molto mossi i bacini occidentali e l’alto Adriatico.


Per maggiori dettagli previsionali consultate l'apposita sezione meteo Italia.


Per conoscere nel dettaglio lo stato dei mari e dei venti clicca qui.


Allerte previste nei prossimi giorni: clicca qui.


Precipitazioni previste nei prossimi giorni. Ecco i dettagli grafici.


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati