1 febbraio 2021
ore 21:20
di Lorenzo Badellino
tempo di lettura
1 minuto, 55 secondi
 Per tutti
Meteo Europa 8-10 febbraio
Meteo Europa 8-10 febbraio

SITUAZIONE. Già in avvio di settimana si scorgono nette differenze termiche osservando l'intero scacchiere europeo, con i primi caldi che avvolgono le basse latitudini e il grande gelo artico che bussa alle porte dell'angolo nordorientale europeo. Una situazione che tenderà ad estremizzarsi nei prossimi giorni, a causa della risalita di un anticiclone subtropicale sul Mediterraneo centrale dal cuore particolarmente caldo e dal tentativo di abbassamento di latitudine ad opera della masse di aria gelida dal Nord Europa.

PRIMAVERA SUL MEDITERRANEO. L'anticiclone alle latitudini mediterranee verrà alimentato da aria calda subtropicale in settimana che si spingerà verso Penisole Iberica, Francia centro-meridionale, Italia e comparto centro-meridionale balcanico, innalzando la colonnina di mercurio anche oltre i 20°C. In questi settori il tempo si manterrà stabile e spesso soleggiato, facendo assaporare una vera e propria parentesi primaverile.

GELO SU NORDEST EUROPA. Situazione diametralmente opposta invece alle latitudini settentrionali, alle prese con masse di aria artica che si dirigono dalla Scandinavia verso gli stati confinanti con la Russia, ma in parte anche verso ovest fino a raggiungere il Regno Unito. La nuova settimana inizia infatti con freddo pungente sulle isole Britanniche e anche alcune nevicate in pianura in Scozia, come a Edimburgo. Ma è sull'Europa orientale che il clima si fa ancora più invernale, con temperature abbondantemente sotto zero fin in Polonia, Germania orientale e comparto settentrionale balcanico, anche con alcune nevicate in pianura.

TENDENZA WEEKEND E INIZIO SETTIMANA SUCCESSIVA. Una situazione che con poche variazioni si protrarrà fino alla fine della settimana, quando le cose inizieranno a sbloccarsi. L'aria fredda riuscirà a guadagnare terreno verso il Centro del Continente, alimentando una depressione che porterà un incremento dell'instabilità e un calo delle temperature sul Mediterraneo centrale, facendo piombare più di mezzo continente in pieno inverno con nevicate a bassa quota e con possibile coinvolgimento anche di parte dell'Italia entro l'inizio della prossima settimana.

Segui in diretta l'evoluzione consultando la nostra sezione SATELLITI.

Guarda i video che hanno postato i nostri utenti nella galleria, clicca qui.

Consulta la situazione in tempo reale attraverso le misure del satellite geostazionario acquisite e rielaborate da3BMeteo.


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati