21 febbraio 2019
ore 8:40
di Lorenzo Badellino
tempo di lettura
1 minuto, 45 secondi
 Per tutti

Tutto comincerà quando l'alta pressione ora stanziata sull'Europa centrale e meridionale inizierà ad allungarsi verso la Scandinavia. Tale evoluzione è attesa già tra giovedì e venerdì, con un pronunciato innalzamento della struttura anticiclonica dalla Penisola iberica e dalla Francia verso il Regno Unito e la Penisola scandinava. Come risposta a questo movimento si avrà una discesa di correnti molto fredde lungo il sui fianco destro, di estrazione direttamente artica che scivoleranno verso sud dilagando su tutto il comparto orientale europeo.

Maggiormente coinvolti saranno da venerdì gli stati confinanti con la Russia e la Penisola balcanica (con parziale interessamento delle nostre regioni adriatiche e del Sud Italia). Su tali stati le temperature subiranno un vero e proprio tracollo e la neve non avrà alcun ostacolo a cadere fino in pianura e sulle coste del Mar Nero. Le temperature sprofonderanno sotto zero e nelle notti serene si potranno raggiungere punte di oltre -10°C in pianura.

In particolare nevicate fino in pianura interesseranno nel corso di venerdì Russia, Bielorussia, Ucraina, in tendenza anche Romania e parte dei paesi della ex Jugoslavia. Sabato ancora qualche nevicata sull'Ucraina fino in pianura, rovesci di neve più intensi invece sul comparto meridionale balcanico. Temporali probabili in Grecia, dove il limite neve si abbasserà sensibilmente, anche a quote pianeggianti in serata. Domenica ultimi fiocchi fino a quote molto basse in Grecia, più stabile sugli altri paesi dell'Europa orientale ma molto freddo con minime ampiamente sotto zero.

Se vuoi conoscere anche lo stato dei mari clicca qui

Previsioni fino a 15 giorni. Consulta qui la tendenza

Allerte previste nei prossimi giorni: clicca qui

Segui in diretta l'evoluzione consultando la nostra sezione SATELLITI

Precipitazioni previste nei prossimi giorni. Ecco i dettagli grafici

Per conoscere in tempo reale dove sta piovendo o nevicando consulta la nostra sezione Radar, con immagini in Real Time delle precipitazioni sia a livello nazione che regionale

Diventa anche tu meteoreporter, segnala le tue foto e video nella nostra community

Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati