2 settembre 2019
ore 20:40
di Lorenzo Badellino
tempo di lettura
2 minuti, 34 secondi
 Per tutti

SITUAZIONE. Una perturbazione atlantica provenuta dalla Francia ha valicato l'arco alpino con l'inizio della nuova settimana e si sta riversando sulla Val Padana con piogge e temporali a partire dai settori occidentali. Contemporaneamente una depressione sul basso Tirreno orchestra un sistema frontale responsabile di tempo instabile sulle regioni meridionali e su parte di quelle centrali. Tra lunedì e martedì la perturbazione giunta dalla Francia scenderà verso sud e aggancerà la depressione basso tirrenica, dando vita ad un peggioramento che si estenderà rapidamente fino al Sud con piogge e temporali anche violenti, specie sul versante adriatico, oltre ad un netto calo termico.

METEO LUNEDÌ. Al Nord inizio giornata instabile sull'alta Val Padana centro-occidentale, Alpi centro-orientali e Levante Ligure con piogge e temporali, in giornata piogge e temporali in intensificazione sui settori lombardo-veneti ed in Emilia Romagna, tende a schiarire entro sera invece al Nordovest. Inizio giornata più soleggiato al Centro salvo addensamenti su Lazio, Abruzzo e basse Marche, in giornata instabilità in intensificazione su interne tirreniche ed Appennino con piogge e temporali anche forti in locale sconfinamento verso sera al versante adriatico. Tende a migliorare a partire dalla Toscana. Al Sud inizio giornata già instabile tra Sicilia e regioni tirreniche peninsulari con piogge e rovesci sparsi, al pomeriggio ed in serata piogge e temporali anche violenti su centro-nord Sicilia, Calabria, Campania e Lucania con fenomeni in locale sconfinamento entro sera alla Puglia.

METEO MARTEDÌ. Il fronte scivola verso sud inglobando la depressione tirrenica sospinto da correnti più fresche settentrionali responsabili di un netto calo termico. Sarà una giornata molto instabile sulle regioni centro-meridionali con piogge e temporali anche violenti soprattutto dal pomeriggio sulle regioni centrali adriatiche e sull'Appennino Meridionale, ma con fenomeni che coinvolgeranno non solo le aree interne ma anche quelle costiere. Tenderà invece a migliorare il tempo al Nord e sull'alto Tirreno, salvo residua variabilità sull'Emilia Romagna.

TENDENZA SUCCESSIVA. Ancora u po' di instabilità mercoledì al Sud e giovedì solo in Sicilia con qualche temporale, meglio sul resto d'Italia. Giovedì però una nuova perturbazione si avvicinerà dal Nord Atlantico alle regioni settentrionali innescando un peggioramento che successivamente potrebbe estendersi fino alle regioni centro-meridionali.

Per conoscere lo stato dei mari e dei venti clicca qui

Per la tendenza meteo consulta le nostre previsioni a medio e lungo periodo

Allerte previste nei prossimi giorni: clicca qui

Segui in diretta l'evoluzione consultando la nostra sezione delle webcam

Segui in diretta l'evoluzione consultando la nostra sezione SATELLITI

Precipitazioni previste nei prossimi giorni. Ecco i dettagli grafici

Temperature previste nei prossimi giorni. Ecco i dettagli grafici

Per conoscere in tempo reale dove sta piovendo o nevicando consulta la nostra sezione Radar, con immagini in Real Time delle precipitazioni sia a livello nazione che regionale

Per conoscere in tempo reale la situazione del traffico sulle nostre principali strade e autostrade italiane consulta la sezione TRAFFICO

Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati