16 giugno 2021
ore 8:10
di Lorenzo Badellino
tempo di lettura
2 minuti, 0 secondi
 Per tutti

SITUAZIONE GENERALE. Sarà sempre l'anticiclone afro-mediterraneo la figura barica protagonista nei prossimi giorni e coinvolgerà anche l'Italia con un moderato supporto di correnti calde nord africane che contribuiranno a mantenere elevate le temperature su molte regioni. Tuttavia si dovrà tenere in considerazione anche la presenza di una saccatura di bassa pressione sull'Europa orientale che terrà lo Stivale spesso lungo il confine destro dell'anticiclone, causando alcuni disturbi in prossimità dell'Appennino e delle Alpi occidentali, con formazione di qualche rovescio o focolaio temporalesco.

ANCHE QUALCHE TEMPORALE. La stabilità e il sole prevalenti saranno quindi disturbati da alcuni rovesci che già nel pomeriggio di oggi, martedì, si formeranno sulle Alpi occidentali e sulle zone interne dell'alta Toscana, seppur si tratterà di fenomeni piuttosto isolati e che tenderanno a dissolversi nelle ore serali. Mercoledì, nel contesto di prevalente stabilità, rovesci un po' più organizzati sono attesi dal pomeriggio su Alpi occidentali, Prealpi lombardo-venete e Appennino Tosco-Emiliano, con locali sconfinamenti entro sera alla pianura piemontese. Gli addensamenti legati ai temporali persisteranno anche nella notte e il mattino di giovedì su tratti di Alpi, Nordovest e Appennino centro-settentrionale e nel pomeriggio sono attesi rovesci e qualche temporale soprattutto su Alpi occidentali e Appennino centrale, a tratti forti e localmente accompagnati da grandine ed in sconfinamento entro sera alla pianura piemontese. Situazione simile anche a ridosso del weekend, mentre sul finire della settimana si potrebbe assistere ad un certo deterioramento del tempo a partire dal Nordovest.

CALDO E AFA IN AUMENTO. L'anticiclone afro-mediterraneo sarà coadiuvato da correnti calde di matrice subtropicale che determineranno da mercoledì un aumento delle temperature e dell'afa, con i valori più elevati che potrebbero raggiungersi proprio tra sabato e domenica, mentre nelle ore conclusive della settimana potrebbe intervenire un break instabile a cominciare dal Nordovest con possibile rinfrescata a suon di temporali. Vista la distanza temporale la tendenza potrebbe subire modifiche. Vi consigliamo di seguire i prossimi aggiornamenti.

Per conoscere nel dettaglio lo stato dei mari e dei venti clicca qui.

Per la tendenza meteo consulta le nostre previsioni a medio e lungo periodo

Segui in diretta l'evoluzione consultando la nostra sezione SATELLITI.

Guarda i video che hanno postato i nostri utenti nella galleria, clicca qui.


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati