20 gennaio 2019
ore 15:00
di Edoardo Ferrara
tempo di lettura
1 minuto, 41 secondi
 Per tutti

AGGIORNAMENTO METEO, NEVE IN ARRIVO NEI PROSSIMI GIORNI, ECCO DOVE E QUANDO - Tra lunedì e martedì il passaggio di una prima depressione al Sud porterà nevicate su gran parte dell'Appennino, in genere dai 500-1000m al Centro ma a tratti fiocchi non esclusi più in basso tra alta Toscana, Umbria e Marche. Proprio tra Marche e Romagna più meridionale si potrebbero avere nevicate a tratti a quote di bassa collina o fin quasi sulle pianure interne. Quota neve dai 1200-1500m al Sud ma in calo fin sotto i 1000m entro martedì tra Campania, Molise, Puglia e Basilicata. 

Con la formazione del ciclone mediterraneo tra mercoledì e giovedì, nuova ondata di maltempo con target principale ancora una volta il Centrosud. In questa fase si potranno avere nevicate talora copiose in Appennino mediamente oltre i 700-1200m, ma anche più in basso al Centro: in particolare non si escludono nevicate fino in collina tra Toscana, Umbria e Marche; rovesci di neve in collina anche sulla Sardegna. Prognosi ancora molto incerta per il Nord, che potrebbe vedere solo un marginale coinvolgimento con possibili nevicate a quote molto basse in particolare su medio-basso Piemonte, Liguria ed Emilia; deboli nevicate potrebbero risalire anche sul Triveneto dall'Adriatico mercoledì. Tuttavia la previsione è tutt'altro che definitiva, alcune emissioni modellistiche propendono ancora per un maggiore coinvolgimento delle regioni Settentrionali, per quanto la probabilità di questa evoluzione sia decisamente più bassa. Seguiranno dunque importanti aggiornamenti.

Le precipitazioni previste sull'Italia possono essere consultate anche attraverso le nostre apposite mappe pluviometriche.

Venti anche forti in arrivo, tutti i dettagli nella nostra apposita sezione.

Temperature in calo nella nuova settimana, consulta tutte le mappe termiche relative ai prossimi giorni.


Controlla la concentrazione di inquinanti prevista nella tua località. Consulta l'apposita sezione.

Mari anche mossi o molto mossi nei prossimi giorni, agitati da mercoledì. Consulta le mappe.

Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati