28 maggio 2021
ore 23:49
di Lorenzo Badellino
tempo di lettura
1 minuto, 32 secondi
 Per tutti
Temperature in calo nei prossimi giorni
Temperature in calo nei prossimi giorni

SITUAZIONE. Una saccatura alimentata da aria fresca in discesa dal Nord Europa si sta mettendo in cammino verso sud dirigendosi verso i Balcani ed entro la fine della settimana riuscirà a coinvolgere parzialmente anche l'Italia. Ne conseguiranno locali condizioni di instabilità su alcune delle nostre regioni, ma anche una diminuzione delle temperature tra la fine della settimana e l'inizio di quella successiva, fino a 6/7°C gradi in meno rispetto rispetto a sabato, che sarà la giornata in genere più calda su8ll'Italia. Ecco i dettagli:

TEMPERATURE SABATO. Sarà la giornata più calda, ancora influenzata dall'anticiclone alle latitudini mediterranee, tanto che alcune regioni si guadagnerà ancora qualche grado in più rispetto alle 24 ore precedenti. Attese massime fino a 26/28°C sulla Val Padana e interne sarde, zone interne tosco-umbre, 28/30°C tra Puglia e Materano.

Temperature massime previste per sabato
Temperature massime previste per sabato

TEMPERATURE DOMENICA. Refoli freschi settentrionali cominceranno ad affluire sull'Italia determinando un primo calo delle temperature, soprattutto al Nord e lungo l'Adriatico dove si perderanno circa 3/4°C. Variazioni più contenute altrove con massime fino a 28/30°C in Sardegna, 27/29°C sulla Sicilia interna, 26/27°C tra Toscana e alto Lazio, 24/26°C tra Nordovest e bassa Val Padana.

TEMPERATURE LUNEDÌ. Continuano ad affluire correnti più fresche settentrionali che determinano un ulteriore calo termico, più accentuato al nord e sull'Adriatico. Massime non oltre i 18/20°C sul Nordest, 20/22°C su buona parte dell'Adriatico, mentre i valori più elevati si raggiungeranno sulle zone interne delle isole maggiori con punte di 28°C.

Temperature massime previste per domenica/lunedì
Temperature massime previste per domenica/lunedì

TENDENZA SUCCESSIVA. Da martedì pressione in rinforzo ed esaurimento dell'afflusso fresco nord europeo. Le temperature torneranno così ad aumentare dal primo di giugno ed anche nei giorni immediatamente successivi si assisterà ad un incremento termico un po' su tutto lo Stivale.


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati