28 novembre 2020
ore 23:48
di Carlo Migliore
tempo di lettura
1 minuto, 13 secondi
 Per tutti

FREDDO IN ARRIVO - L'esordio del nuovo mese sarà a quanto pare piuttosto canonico con maltempo, freddo e anche neve fino a bassa quota. La causa un'irruzione di correnti polari marittime provenienti dalla Scandinavia che entrerà sull'Italia tra martedì e mercoledì. Le temperature saranno in drastico calo dal Nord a Sud con il ritorno delle gelate in Valpadana e nelle valli del Centro. Vediamo cosa dovremo aspettarci.

TEMPERATURE LUNEDÌ: valori pressoché stazionari rispetto alla domenica con massime e minime generalmente entro le medie dell'ultima decade di novembre. Ancora punte di 18°C sulle Isole Maggiori.

TEMPERATURE MARTEDÌ: temperature in calo soprattutto al Centro Nord con massime a una cifra in Valpadana, anche sotto gli 8°C. Poiché si è entrati nel mese di dicembre i valori saranno in linea col periodo. Massime generalmente in linea anche al Sud. Gelate in pianura al Nord e nelle valli del Centro di notte e all'alba

TEMPERATURE MERCOLEDÌ: ulteriore lieve calo al Nord e su parte del Centro con valori in linea o persino leggermente inferiori alle medie della prima decade di dicembre seppur non di molto. Scendono le temperature anche su parte del Sud soprattutto in Campania. Gelate di notte e al primo mattino in Valpadana e nelle valli del Centro.

Giorni successivi: restiamo cosi anche giovedì e venerdì, da valutare un possibile aumento nel weekend


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati