25 gennaio 2021
ore 23:48
di Lorenzo Badellino
tempo di lettura
1 minuto, 24 secondi
 Per tutti
Venti forti nei prossimi giorni
Venti forti nei prossimi giorni

SITUAZIONE. Il tentativo di rimonta dell'alta pressione che già da martedì avverrà su parte del Mediterraneo e dell'Italia non sarà sufficiente a permettere un'attenuazione significativa dei venti nei prossimi giorni. Si tratterà infatti si una timida rimonta anticiclonica, con il bordo superiore disteso lungo lo Stivale e con correnti ancora molto sostenute in scorrimento da nordovest verso sudest. Sarà quindi il Maestrale a prevalere almeno fino a metà settimana, anche sostenuto con raffiche localmente fino a 100km/h al Sud, mentre con il passare dei giorni la ventilazione andrà gradualmente placandosi al Nord. Vediamo nel dettaglio:

VENTI MARTEDÌ. Venti tutti orientati da nord-nordovest con massima intensità su basso Adriatico, basso Tirreno e Ionio e raffiche fino a 100km/h. Forti raffiche non solo sul mare e sulle coste (possibili disagi nei collegamenti marittimi soprattutto in Sicilia) ma anche sulle zone interne di Puglia, Basilicata, Calabria e Sicilia. Mari molto mossi o agitati con possibili mareggiate su coste adriatiche della Puglia, tirreniche di Calabria e Sicilia.

VENTI MERCOLEDÌ. Sarà ancora il Maestrale a prevalere, seppur più attenuato al Nord, sul Tirreno orientale e sul medio Adriatico. Venti più sostenuti intorno alla Sardegna e sullo Ionio con raffiche fino a 70-90km/h nella prima parte della giornata. Moto ondoso in attenuazione sui bacini settentrionali e sull'Adriatico, ancora agitati i bacini del Sud e delle isole maggiori con possibili mareggiate sulle coste occidentali sarde.

TENDENZA SUCCESSIVA. Venti ancora piuttosto tesi anche nei giorni successivi, soprattutto intorno alle isole maggiori e al Sud, a prevalente componente occidentale.


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati