24 settembre 2019
ore 21:30
di Lorenzo Badellino
tempo di lettura
1 minuto, 47 secondi
 Per tutti

SITUAZIONE. Un flusso di correnti occidentali di origine atlantica riesce a spingersi fin verso il Mediterraneo centrale e l'Italia trasportando alcuni sistemi frontali responsabili di moderati peggioramenti. Uno di questi sta definitivamente abbandonando martedì il Sud Italia ed è sospinto da tese correnti di Maestrale, soprattutto sui nostri bacini centro-meridionali. Un altro è atteso nel corso di mercoledì e sarà preceduto da venti di Libeccio sui bacini occidentali, destinati a disporsi da nordovest giovedì, quando si starà allontanando dall'Italia. In tale contesto anche il moto ondoso ne risentirà, con mari che spesso risulteranno molto mossi.

MERCOLEDÌ RINFORZO IL LIBECCIO. L'ingresso della nuova perturbazione sull'Italia sarà accompagnato dalla disposizione dei venti da sudovest sui bacini occidentali e sullo Ionio, che tenderanno a rinforzare con raffiche fino a 50-70km/h al largo del Mar Ligure, Mar di Corsica e medio-alto Tirreno. Ventilazione da sudest sull'Adriatico, più debole. Mari fino a molto mossi o localmente agitati Mar Ligure occidentale, Mar di Corsica e medio-alto Tirreno con onde alte fino a 1,5/2 metri.

GIOVEDÌ SUBENTRA IL MAESTRALE. Con l'allontanamento della perturbazione verso est la ventilazione tenderà a disporsi di Maestrale, fino a moderata o tesa sui bacini del Centro-Sud. Attese raffiche fino a 40-60km/h su mari e canali delle isole e sul medio-basso Tirreno con onde alte fino a 1,5 metri.

Per maggiori dettagli previsionali consultate l'apposita sezione meteo Italia.

Per conoscere lo stato dei mari e dei venti clicca qui.

Per la tendenza meteo consulta le nostre previsioni a medio e lungo periodo.

Allerte previste nei prossimi giorni: clicca qui.

Segui in diretta l'evoluzione consultando la nostra sezione delle webcam.

Segui in diretta l'evoluzione consultando la nostra sezione SATELLITI.

Precipitazioni previste nei prossimi giorni. Ecco i dettagli grafici.

Temperature previste nei prossimi giorni. Ecco i dettagli grafici.

Per conoscere in tempo reale dove sta piovendo o nevicando consulta la nostra sezione Radar, con immagini in Real Time delle precipitazioni sia a livello nazione che regionale.

Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati