25 gennaio 2020
ore 23:42
di Carlo Migliore
tempo di lettura
2 minuti, 50 secondi
 Per tutti

Situazione ore 17.00: L’attività depressionaria che per alcuni giorni ha portando maltempo tra il Mediterraneo occidentale e la Spagna è riuscita ad indebolire lo scudo anticiclonico presente sull'Italia favorendo nella tarda serata di venerdì l’ingresso di un impulso di aria fresca atlantica che ha formato un minimo di bassa pressione sul mar Ligure. Associato al minimo una perturbazione, la seconda del mese di gennaio che, sebbene di modesta entità perché si muove in un campo di pressioni medio alte, è riuscita a riportare piogge e rovesci a tratti anche abbondanti su parte della Penisola. Gli accumuli più importanti sulla Toscana e sul Lazio dove i fenomeni si sono presentati anche a carattere di temporale, punte di 35-40mm sulla Lucchesia, fino a 50mm sulla Maremma, accumuli fino a 25-30mm nel Viterbese, punte di 50mm sulla provincia meridionale di Latina tra Formia e Minturno, allagamenti e disagi tra Anzio e Nettuno con persone rimaste intrappolate nelle auto. Altrove fenomeni più modesti con accumuli fino a 13mm sulla Liguria, 15mm in Umbria, le interne marchigiane e l'Emilia Romagna. Fenomeni deboli ed esigui sul resto del Nord e del centro. Qualche pioggia infine ha raggiunto anche l'alta Campania


In montagna è tornata anche la neve, spolverate fino a quote di collina 500-600m sul settore piacentino-parmense e sul basso Piemonte, oltre i 1000m in Toscana, Imbiancato l'Abetone.

Meteo prossime ore: Nord ancora qualche pioggia tra la Liguria centro orientale , la bassa Lombardia, l’Emilia Romagna ed il Triveneto con deboli nevicate lungo l’Appennino settentrionale intorno ai 700-800 e sulle Alpi orientali a quota 900m. Qualche fiocco intorno 600-800m anche sul basso Piemonte. Altrove nuvolosità variabile e sterile con scarsi fenomeni. Centro piogge e rovesci lungo l’Area tirreniche con possibilità anche di qualche temporale. Fenomeni sporadici sul versante adriatico. Neve dagli 800-1000m della Toscana al 1500m di Lazio e Abruzzo. Sud nuvolosità irregolare a tratti più compatta sull'area tirrenica con qualche isolato fenomeno sulla Campania settentrionale, asciutto altrove. Temperature in lieve calo al Centro Nord, stabili altrove. Venti tesi da NE sulla Liguria, deboli o moderati meridionali altrove con mari mossi.

Qui la previsione per la giornata di domenica

Per maggiori dettagli previsionali consultate l'apposita sezione meteo Italia.


Per conoscere nel dettaglio lo stato dei mari e dei venti clicca qui.


Per la tendenza meteo consulta le nostre previsioni a medio e lungo periodo.


Segui in diretta l'evoluzione consultando la nostra sezione SATELLITI.


Precipitazioni previste nei prossimi giorni. Ecco i dettagli grafici.


Temperature previste nei prossimi giorni. Ecco i dettagli grafici.


Per conoscere in tempo reale dove sta piovendo o nevicando consulta la nostra sezione Radar, con immagini in Real Time delle precipitazioni sia a livello nazione che regionale.


Per conoscere in tempo reale la situazione del traffico sulle nostre principali strade e autostrade italiane consulta la sezione TRAFFICO.


Consulta la situazione in tempo reale attraverso le misure del satellite geostazionario acquisite e rielaborate da 3BMeteo.


Guarda i video che hanno postato i nostri utenti nella galleria, clicca qui.


Guarda le foto che hanno postato i nostri utenti nella galleria, clicca qui.


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati