19 giugno 2019
ore 7:20
di Lorenzo Badellino
tempo di lettura
2 minuti, 28 secondi
 Per tutti

SITUAZIONE. Un campo di alta pressione è protagonista del tempo sul Mediterraneo centrale e sull'Italia nel corso della settimana. Contemporaneamente una depressione posizionata in prossimità delle Isole britanniche tenterà di inviare alcuni fronti verso lo Stivale, ma senza ottenere grandi risultati e limitandosi soltanto ad innescare alcuni temporali diurni in prossimità delle zone di montagna. Si prospetta quindi una settimana con sole prevalente e clima estivo, pur senza eccessi di calore. In prossimità del weekend invece il passaggio di una veloce saccatura depressionaria sulle regioni settentrionali potrebbe dar luogo ad un certo incremento dell'instabilità. Vediamo i dettagli.

METEO FINO A GIOVEDÌ. Un campo di alta pressione rimane piazzato sull'Europa meridionale e su parte di quella centrale, abbracciando anche l'Italia e favorendo condizioni prevalente stabilità atmosferica. Tuttavia le ore diurne saranno favorevoli allo sviluppo di alcuni temporali di calore in prossimità delle zone alpine, fino a mercoledì anche su quelle appenniniche, a causa di lievi infiltrazioni umide dai quadranti occidentali, come conseguenza dell'azione della depressione britannica. Le temperature si manterranno tutto sommato stabili, sopra la media quasi ovunque ma senza eccessi di calore ed i valori più elevati verranno raggiunti sulla bassa Val Padana e sulle regioni del medio-alto Tirreno.

METEO DA VENERDÌ. Poche novità fino a venerdì con tempo in gran parte stabile e temperature senza variazioni significative, ma sempre in compagnia di qualche temporale pomeridiano sulle zone alpine, meno probabile invece lungo l'Appennino. Nel weekend invece una lieve saccatura si sgancerà dalla depressione britannica e scorrerà rapidamente sulle regioni settentrionali, causando una temporanea crisi del tempo sui settori alpini con possibilità di temporali a tratti forti in locale propagazione ad alcuni settori della Val Padana, specie a nord del Po. Poi ripristino dell'alta pressione e ritorno al bel tempo anche al Nord sul finire della settimana, mentre da quella successiva sembra sempre più probabile l'espansione di un'intensa onda di calore dall'Africa verso l'Italia con conseguente sensibile aumento delle temperature.

Per maggiori dettagli previsionali consultate l'apposita sezione meteo Italia.

Per conoscere lo stato dei mari e dei venti clicca qui.

Per la tendenza meteo consulta le nostre previsioni a medio e lungo periodo.

Allerte previste nei prossimi giorni: clicca qui.

Segui in diretta l'evoluzione consultando la nostra sezione delle webcam.

Segui in diretta l'evoluzione consultando la nostra sezione SATELLITI.

Precipitazioni previste nei prossimi giorni. Ecco i dettagli grafici.

Temperature previste nei prossimi giorni. Ecco i dettagli grafici.

Per conoscere in tempo reale la situazione del traffico sulle nostre principali strade e autostrade italiane consulta la sezione TRAFFICO.

Per conoscere lo stato dei mari e dei venti clicca qui.

Segui in diretta l'evoluzione consultando la nostra sezione delle webcam.

Temperature previste nei prossimi giorni. Ecco i dettagli grafici.

Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati