22 marzo 2013
ore 7:03
di Francesco Nucera
tempo di lettura
1 minuto, 3 secondi
 Per tutti
Marzo piovoso e a tratti freddo e lo sarà anche nei prossimi giorni quando sono attese altre perturbazioni. Fino a quando gli anticicloni continueranno a rimanere confinati alle latitudini settentrionali è impossibile parlare per l'Italia di una stabilità duratura.

Tutta l'Europa centro settentrionale è costretta a fronteggiare una situazione con temperature da pieno inverno, con valori che risultano abbondantemente sotto le medie del periodo anche di 5/7°C!

WOW! Davvero un bel benvenuto alla primavera...

E' una classica configurazione di blocco groenlandese; i massimi anticiclonici posizionati sul Nord atlantico facilitano l'inserimento verso i settori meridionali europei sia di masse d'aria fredda artica che di quelle umida atlantica che poi raggiungono il Mediterraneo; queste masse d'aria alimentano una presenza ciclonica proprio sui nostri mari che a fasi alterne condiziona negativamente il tempo delle nostre regioni.

Non fatevi illusioni per questa fase soleggiata che stiamo assaporando; sarà di breve durata! Nel fine settimana tornerà a fare nuovamente brutto. E' probabile che anche nella prima decade di Aprile possiamo ritrovare episodi di maltempo visto il perdurare di questa configurazione sinottica inusuale tipica di gennaio, generata probabilmente dal 'terremoto stratosferico' che abbiamo osservato in gennaio in zona polare...

Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati