12 giugno 2019
ore 8:50
di Francesco Nucera
tempo di lettura
1 minuto, 20 secondi
 Per tutti

Terza decade di giugno meno calda. Un clima meno caldo rispetto a quanto vissuto fin'ora sarebbe atteso nel corso della terza decade di Giugno. Proprio in corrispondenza dell'avvio dell'estate astronomica 2019 sarebbe attesa una variazione dell'attuale scenario. L'anticiclone africano, per via dell'indebolimento della circolazione di bassa pressione atlantica, si attenuerebbe. Di conseguenza le masse d'aria molto calde farebbero un passo indietro. Questo consentirebbe un calo delle temperature seppur continuerebbero a rimanere sempre sopra la media tipica del periodo. Potremmo dunque attenderci ancora un clima tipicamente estivo ma senza gli eccessi di caldo persistente e prolungato di questi ultimi giorni

Le correnti atlantiche tuttavia riuscirebbero ad entrare nel Mediterraneo stante il lieve cedimento dell'anticiclone portando altresì qualche nota instabile in rapido passaggio da nord verso sud. Le precipitazioni risulterebbero più probabili sui rilievi.

TENDENZA METEO FINE GIUGNO - Nel periodo successivo l'alta pressione potrebbe tornare a rafforzarsi sull'Europa centro occidentale Questo potrebbe determinare una maggiore stabilità al Nord e sulle regioni Tirreniche mentre altrove potremmo ritrovare una variabilità con qualche precipitazione sopratutto sull'area appenninica. Caldo ma senza eccessi.

Segui l'evoluzione in diretta attraverso la nostra sezione satelliti

Entra nella nostra fotogallery

Venti previsti per i prossimi giorni. Ecco i dettagli grafici

Situazione inquinamento nei grandi centri urbani. Ecco i dettagli grafici

Andamento termico previsto per i prossimi giorni. Ecco i dettagli grafici

Per conoscere lo stato dei mari e dei venti clicca qui.

consultate l'apposita sezione meteo Italia.

Segui in diretta l'evoluzione consultando la nostra sezione delle webcam.

Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati