12 novembre 2019
ore 21:00
di Carlo Migliore
tempo di lettura
2 minuti, 27 secondi
 Per tutti

Analisi: correnti fredde di estrazione polare marittima continueranno ad affluire dal Mar di Norvegia verso Inghilterra, Francia e Spagna per tuffarsi alla fine del loro tragitto sul Mediterraneo occidentale. Una situazione che  si ripete ormai dall'inizio del mese di novembre e che si rinnoverà anche nella seconda parte della settimana. Aspettiamoci quindi ancora maltempo sull'Italia con piogge intense, nevicate fino a quote basse per il periodo al Nord, temperature in ulteriore diminuzione anche se non ovunque e venti forti. In una prima fase il Sud sembrerebbe meno coinvolto stante una posizione del minimo più occidentale con temperature che risalirebbero sopra media. Vediamo la previsione da giovedì al weekend.

Meteo giovedì: l'approfondimento della nuova saccatura coinvolge gradualmente le regioni settentrionali con piogge in arrivo dal pomeriggio e fenomeni anche intensi al Nordovest la sera. Neve sulle Alpi dai 700-1200m, anche più in basso su quelle occidentali, a tratti fino in collina la sera/notte sul Piemonte. Sul resto della Penisola maggiore variabilità ma non senza qualche breve piovasco in transito sulle regioni centro meridionali. Temperature in calo al Nord, in aumento al Centro Sud. Venti in rinforzo dai quadranti meridionali con mari molto mossi o agitati.

Meteo venerdì: insiste una fase di maltempo che coinvolge più direttamente le regioni centro settentrionali. Attese ancora piogge abbondanti e nevicate copiose sulle Alpi fino a quote di media collina. Meno coinvolto il Sud con la Campania proprio sul confine. Temperature stazionarie o in ulteriore lieve aumento al Sud con massime sopra media. Venti forti meridionali con mari molto mossi o agitati.

Meteo weekend: condizioni di maltempo coinvolgono ancora soprattutto le regioni centro settentrionali con piogge a tratti forti e abbondanti nevicate sull'arco alpino fin sotto i 1000m. Il Sud ancora poco coinvolto dovrebbe  risentire di una maggiore instabilità  da domenica (da confermare). Temperature stazionarie o in ulteriore lieve aumento al Sud con massime sopra media. Venti forti meridionali con mari molto mossi o agitati.

Per maggiori dettagli previsionali consultate l'apposita sezione meteo Italia.


Per conoscere nel dettaglio lo stato dei mari e dei venti clicca qui.


Per la tendenza meteo consulta le nostre previsioni a medio e lungo periodo

Allerte previste nei prossimi giorni: clicca qui.


Segui in diretta l'evoluzione consultando la nostra sezione delle webcam.


Segui in diretta l'evoluzione consultando la nostra sezione SATELLITI.


Precipitazioni previste nei prossimi giorni. Ecco i dettagli grafici.


Temperature previste nei prossimi giorni. Ecco i dettagli grafici.


Per conoscere in tempo reale dove sta piovendo o nevicando consulta la nostra sezione Radar, con immagini in Real Time delle precipitazioni sia a livello nazione che regionale.


Guarda i video che hanno postato i nostri utenti nella galleria, clicca qui.


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati