30 aprile 2019
ore 7:50
di Lorenzo Badellino
tempo di lettura
1 minuto, 37 secondi
 Per tutti

SITUAZIONE. Nei primi giorni della settimana la pressione inizierà ad aumentare sull'Europa centro-meridionale e sull'Italia, dopo il lunedì fortemente instabile su molte regioni. Tuttavia l'assenza di un campo di alta pressione vero e proprio non garantirà un primo maggio stabile e soleggiato su tutto il nostro territorio. Un residuo afflusso di correnti settentrionali in quota sarà causa infatti della ripresa di condizioni di instabilità diurna lungo le aree appenniniche, seppur con fenomeni che si esauriranno in serata. Vediamo i dettagli:

METEO MERCOLEDÌ PRIMO MAGGIO. Pressione in ulteriore aumento sull'Italia grazie al definitivo allontanamento del nocciolo depressionario verso i Balcani ed anche il clima si farà ancora un po' più primaverile. La giornata inizierà in gran parte stabile, seppur con alcuni addensamenti sparsi sulle regioni del Sud e sulle isole maggiori. Nel pomeriggio la permanenza di una circolazione settentrionale in quota favorirà la genesi di alcuni fenomeni di instabilità diurna in prossimità dei rilievi friulani, ma soprattutto lungo tutta la dorsale appenninica, con rovesci e qualche temporale che si esauriranno entro sera. I fenomeni più intensi, seppur di breve durata, si localizzeranno probabilmente su Umbria, zone interne laziali e campane, Lucania e Daunia, con possibili locali sconfinamenti alle coste pontine e campane. Atteso qualche fenomeno anche sulle zone interne della Sardegna e della Sicilia orientale. In ogni caso tutti i fenomeni sono destinati ad esaurirsi in serata lasciando spazio ad ampie schiarite. Nella notte successiva però tendenza ad aumento della nuvolosità a partire dall'estremo Nordovest, che anticiperà un successivo peggioramento.


Consulta la nostra fotogallery con tutte le immagini aggiornate

Consulta la nostra videogallery con tutti i video aggiornati

Segui l'evoluzione del tempo dei prossimi giorni nella sezione METEO ITALIA

Segui l'evoluzione meteorologica in tempo reale dai satelliti ad alta risoluzione presenti nella nostra sezione SATELLITI

Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati