12 gennaio 2022
ore 23:37
di Lorenzo Badellino
tempo di lettura
1 minuto, 59 secondi
 Per tutti
Apice del freddo, ma rialzo termico nei prossimi giorni
Apice del freddo, ma rialzo termico nei prossimi giorni

SITUAZIONE. L'afflusso di correnti fredde balcaniche che ha caratterizzato gli ultimi giorni, portando le temperature inferiori alle medie un po' su tutta Italia tanto che nella notte tra martedì e mercoledì la neve è riuscita a cadere fin su Roma, è destinato ad interrompersi bruscamente nella seconda parte della settimana grazie all'insediamento di un vasto e robusto campo di alta pressione in espansione dall'Europa centro-occidentale e dal cuore decisamente più tiepido. Questo non significherà che le temperature si impenneranno velocemente portandosi ovunque sopra le medie, ma che il riscaldamento in una prima fase avverrà sulle zone di montagna, specie alpine e appenniniche settentrionali, al di sopra dello strato di inversione termica che si consoliderà a bassa quota, proprio come effetto dell'insediamento dell'anticiclone. Saranno soprattutto le temperature minime a faticare nella loro risalita in pianura e nei fondovalle, tanto che per alcuni giorni ancora saranno frequenti le gelate notturne. Mentre il rialzo dei valori diurni sarà più rapidamente apprezzabile. Nel dettaglio:

GIOVEDÌ i rasserenamento notturni che accomuneranno molte regioni favoriranno un ulteriore calo dei minimi a causa delle inversioni termiche nei bassi strati, tra -3 e +3°C al Centro-Nord dove saranno estese le gelate notturne e con valori anche inferiori sui fondovalle alpini, tra 4 e 9°C al Sud. Massime che cominceranno a guadagnare qualche grado rispetto alle 24 ore precedenti e oscilleranno tra 7 e 10°C al Nord, tra 6 e 11°C al Centro, tra 11 e 14°C al Sud.

VENERDÌ le minime inizieranno a recuperare localmente qualche grado, ma saranno ancora prossime allo zero al Centro-Nord dove oscilleranno tra -2 e +3°C, tanto che saranno ancora frequenti le gelate notturne, tra 5 e 10°C al Sud. Di giorno temperature in aumento un po' ovunque con massime tra 8 e 12°C al Nord, tra 10 e 13°C al Centro, tra 11 e 14°C al Sud.

WEEKEND ulteriore aumento delle temperature, specie nella giornata di sabato, quando si potranno raggiungere massime sui 14/16°C al Centro-Sud, qualche grado in meno al Nord. Ulteriore lieve aumento dei minimi, ma sulla Val Padana valori prossimi o poco superiori allo zero potranno permettere ancora qualche gelata notturna in pianura. Mite in montagna, soprattutto sulle Alpi, con punte di 10°C a 1500m sul settore occidentale.



Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati