15 luglio 2019
ore 16:20
di Edoardo Ferrara
tempo di lettura
1 minuto, 47 secondi
 Per tutti

SITUAZIONE METEO, VORTICE CICLONICO IN AZIONE - Nelle ultime ore un vortice ciclonico è andato scavandosi sul Nord Italia dove nelle ultime ore le condizioni meteo-climatiche risultano tutt'altro che estive, con piogge, temporali, tracollo termico e il ritorno della neve sulle Alpi occidentali fin quasi i 2000m. Il tempo è andato deteriorandosi poi anche al Centrosud con nubi in aumento e locali rovesci o temporali.

METEO PROSSIME ORE, RISCHIO NUBIFRAGI - Nelle prossime ore il vortice si porterà gradualmente verso il Tirreno, andando a coinvolgere più direttamente le regioni del Centrosud dove sono attesi rovesci e temporali sparsi tra pomeriggio e sera. Attenzione particolare al versante tirrenico, dove non si escludono locali nubifragi o grandinate, specie su arcipelago toscano e relative coste, poi anche Lazio, Campania, Sardegna e infine Sicilia e Calabria da fine giornata. Precipitazioni anche sulle adriatiche sebbene in genere meno diffuse. Maltempo infine anche al Nord con temporali anche forti in Liguria e piogge altrove, ma i fenomeni tenderanno ad attenuarsi a partire da Alpi e Prealpi; generale calo delle temperature. Martedì il maltempo si concentrerà al Sud, coinvolgendo marginalmente il Centro, mentre tornerà il sole al Nord, Toscana, Umbria e Marche.

MARTEDI' IL MALTEMPO SI SPOSTA AL SUD - L'area di bassa pressione sul tirreno evolverà abbastanza velocemente verso sudest posizionandosi entro la fine della giornata di martedì sullo Ionio. Nel suo spostamento il vortice avrà ancora modo di portare maltempo al Sud con temporali anche forti mentre il recupero della pressione sull'Italia centro settentrionale porterà condizioni di tempo stabile e nel complesso soleggiato con temperature in aumento. DETTAGLI QUI

Per maggiori dettagli previsionali consultate l'apposita sezione meteo Italia.


Per conoscere lo stato dei mari e dei venti clicca qui.


Per la tendenza meteo consulta le nostre previsioni a medio e lungo periodo.


Allerte previste nei prossimi giorni: clicca qui.


Segui in diretta l'evoluzione consultando la nostra sezione delle webcam.


Segui in diretta l'evoluzione consultando la nostra sezione SATELLITI.


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati