8 ottobre 2019
ore 22:40
di Lorenzo Badellino
tempo di lettura
2 minuti, 54 secondi
 Per tutti

SITUAZIONE. Dopo una prima parte di settimana a tratti incerta, la depressione d'Islanda e la bassa pressione scandinava continueranno a contendersi l'Europa centro settentrionale con una serie di perturbazioni a carattere autunnale sospinte da forti venti oceanici. Tale azione cosi serrata alle alte latitudini consentirà a quelle meridionali l'affermarsi di un campi di alta pressione, in parte azzorriano e in parte africano, che si distenderà dalla Penisola Iberica verso il Mediterraneo centrale. L'Italia dovrebbe quindi risentire di questa maggiore stabilità, ma nel periodo autunnale gli anticicloni sono spesso accompagnati da nebbie e da foschie. In aggiunta la forte zonazione occidentale del nord Europa potrebbe favorire infiltrazioni umide in grado di portare annuvolamenti sulla fascia tirrenica, specie da domenica. Il clima sarebbe generalmente mite con massime anche sopra media. Da segnalare però una residua variabilità che di tanto in tanto potrà rigenerarsi sul versante ionico, per la presenza di una sempre più blanda circolazione depressionario sullo Ionio. Con questi presupposti andiamo a vedere le previsioni da venerdì al weekend nelle linee generali, mentre per i dettagli si dovrà aspettare ancora qualche giorno:

METEO VENERDÌ. Pressione in aumento da ovest con tempo stabile e in prevalenza soleggiato sulle regioni tirreniche e al Nord (salvo foschie e locali nebbie nelle valli al mattino), ancora qualche annuvolamento lungo l'Adriatico e l'estremo sud per una residua circolazione fresca settentrionale. Temperature generalmente miti, massime fino a 20-22°C in pianura al Nord, 22-24°C al Centro e al Sud. Venti deboli settentrionali, mari poco mossi o localmente mossi.

METEO SABATO. Pressione in ulteriore aumento sull'Italia con una maggiore presenza di foschie e locali banchi di nebbia al mattino su Valpadana, valli interne del Centro e litorali adriatici centro-settentrionali, per il resto dovrebbe prevalere il sole salvo locali annuvolamenti su Ionio e basso Tirreno, tanto che non sono esclusi locali piovaschi sulla Sicilia orientale. Temperature stazionarie, con massime fino a 24°C al Sud e 20-22°C al Centro Nord. Venti deboli. Mari poco mossi.

METEO DOMENICA. Anticiclone ancora ben saldo sull'Italia ma con possibili infiltrazioni di aria umida occidentale in grado di portare annuvolamenti irregolari sulle regioni tirreniche, soprattutto Liguria, Toscana, Sardegna, Sicilia e Calabria, senza fenomeni di rilievo. Per il resto dovrebbe prevalere il bel tempo salvo le consuete foschie e nebbie al mattino nelle valli interne. Temperature sempre miti con massime fino a 24°C al Sud e 20-21°C al Centro Nord. Venti deboli e mari poco mossi.

Per maggiori dettagli previsionali consultate l'apposita sezione meteo Italia.

Per conoscere nel dettaglio lo stato dei mari e dei venti clicca qui.

Per la tendenza meteo consulta le nostre previsioni a medio e lungo periodo.

Allerte previste nei prossimi giorni: clicca qui.

Segui in diretta l'evoluzione consultando la nostra sezione delle webcam.

Segui in diretta l'evoluzione consultando la nostra sezione SATELLITI.

Precipitazioni previste nei prossimi giorni. Ecco i dettagli grafici.

Temperature previste nei prossimi giorni. Ecco i dettagli grafici.

Per conoscere in tempo reale dove sta piovendo o nevicando consulta la nostra sezione Radar, con immagini in Real Time delle precipitazioni sia a livello nazione che regionale.

Guarda i video che hanno postato i nostri utenti nella galleria, clicca qui.

Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati