8 maggio 2021
ore 23:55
di Carlo Migliore
tempo di lettura
1 minuto, 21 secondi
 Per tutti

NUOVE INSIDIE DA VENERDÌ VERSO IL WEEKEND 15-16 MAGGIO: situazione molto ingarbugliata in questo primo scorcio di maggio a causa di reiterati impulsi di aria fredda che stanno scavando una profonda saccatura destinata ad albergare sull'Europa centrale e settentrionale per diversi giorni. A tenerla in vita ci saranno almeno due minimi in evoluzione da ovest  verso est, il primo raggiungerà il Mediterraneo centrale all'inizio della settimana portando condizioni di  forte maltempo su buona parte della Penisola. Il secondo scenderà dal Regno Unito alla Francia e secondo i modelli dovrebbe intrufolarsi sul Mediterraneo in prossimità delle Isole Baleari nella giornata di venerdì e poi dirigersi verso sudest entro il weekend 15-16 maggio.

ZONA GIALLA SULL'ITALIA CON OCCASIONE PER NUOVO MALTEMPO: il ritorno in zona  gialla per quasi tutte le regioni vedrà quindi ancora instabilità sulla Penisola con possibilità di rovesci e anche di temporali localmente forti. Al momento con le ultime indicazioni modellistiche il vortice dovrebbe colpire a iniziare dalla giornata di venerdì parte del Nord e le regioni più occidentali per poi concentrarsi al Centro-Sud della Penisola nell'arco del weekend. Al momento non possiamo dire altro a causa dell'evoluzione ancora molto incerta che necessiterà di ulteriori aggiornamenti nel corso dei prossimi giorni.

CLIMA ANCORA A TRATTI FRESCO CON TEMPERATURE SOTTO MEDIA: a causa della massa d'aria piuttosto fresca che alimenterà queste situazioni di instabilità è ipotizzabile un contesto climatico fresco, soprattutto laddove si verificheranno i fenomeni con temperature che potranno risultare anche sotto media


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati